Connect with us

Calcio

A Vasto Marina c’è il Sulmona: la Bacigalupo vuole riprendere la marcia vincente

Published

on

Salutato il 2018 con due kappaò i biancazzurri cercheranno la via dei tre punti dovendo rinunciare a Pollutri e Di Gennaro. Ovidiana senza vittorie da 10 giornate

Cesario rientra dopo la squalifica

Con i due bomber uno di fianco all’altro ripartire sarà sicuramente meno complicato. La Bacigalupo Vasto Marina ha chiuso il ‘vecchio’ anno con due sconfitte consecutive rinunciando a Lanciano al bomber principe Letto e nella trasferta di Scafa al cecchino Cesario. Domani però torneranno insieme dal primo minuto nel match interno che aprirà il 2019, per la terza giornata di ritorno del girone B di Promozione al “Marinacanà” (ore 14:30) arriverà l’Ovidiana Sulmona a secco di successi da ben 10 giornate.

Nonostante le due sconfitte in serie i vastesi della presidentessa Angela Di Benedetto hanno comunque mantenuta ben salda la seconda piazza con un vantaggio di cinque punti sull’inseguitrice Casalbordino. In vista del match di domani mister Roberto Cesario sicuramente sorride potendo contare di nuovo sui due bomber autori di 30 gol ma le preoccupazioni riguardano le assenze del jolly Pollutri e il dinamico centrocampista Di Gennaro (ne avrà per un mesetto dopo l’infortunio alla mano). In dubbio anche Lanfranchi, per un fastidio, ma dovrebbe stringere i denti e giocarsi il posto al centro della difesa con D’Adamo di fianco a capitan Benedetti. Certi di una maglia da titolare Galiè e Stafa arrivati nel mercato dicembrino.

Out Di Gennaro: ne avrà per un mesetto

Vittoria che manca dallo scorso 21 ottobre e classifica che non piace dopo aver inanellato una serie no di dieci giornate condita da sette pareggi e tre sconfitte. Stagione fin qui complicata quella per l’Ovidiana Sulmona capace nel girone d’andata di avvicendare quattro allenatori in panchina, partiti con Spina dopo è toccato a Lo Re, la soluzione ponte con il ds Lerza fino ad arrivare all’attuale Cesidio Del Beato. Se la difesa ha numeri positivi lo stesso non si può dire per l’attacco, il peggiore del girone B con appena 12 reti segnate di cui 5 realizzate da Cuccurullo. Per questo si è deciso di correre ai ripari pescando il trequartista spagnolo (di origini marocchine) Nabil Moreno arrivato nel mercato dicembrino insieme al centrocampista Morelli, l’under Falcocchia e i due portieri Di Cicco e Meo, quest’ultimo di ritorno visto che per anni ha difeso la porta biancorossa. Domani in difesa gli ovidiani dovranno fare a meno di Federico appiedato per un turno dal giudice sportivo. Tutto, o quasi, gioca a favore della Bacigalupo, c’è un secondo posto da cementificare ancora di più ecco perché i tre punti dovranno prendere la via di Sulmona ma restare a Vasto Marina.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi