Calcio Giovanile

Allievi felici: ridono le vastesi, bel pareggio per il Cupello

Virtus imbattuta e al quarto successo in serie. Ritorno alla vittoria per la Bacigalupo e rossoblù alla pari della terza forza del campionato

Virtus Vasto

L’augurio è che possano esserci ancora tanti altri di weekend felici per tutte le realtà giovanili del territorio impegnate nei rispettivi campionati. Nella due giorni della dodicesima giornata del girone B del campionato regionale Allievi la Virtus Vasto ha continuato il suo passo spedito superando il Lanciano 1920 con uno dei più classici 2 a 0. Assoluto protagonista di giornata Luca Ruzzi autore di tutte e due le reti che hanno aggiunto altri tre punti in classifica. La quarta vittoria consecutiva e l’imbattibilità stagionale (10 vittorie e due soli pareggi) confermano il gruppo guidato dall’allenatore Donato Anzivino in testa al girone toccando quota 32 e mantenendo sempre i quattro punti di vantaggio su chi insegue. Un cammino incredibile quello dei biancorossi che non intendono fermarsi e sabato pomeriggio (ore 15.30) in casa del River Chieti puntano alla cinquina.

Bacigalupo Vasto Marina

Torna a splendere il sole anche sulla Bacigalupo, dopo dieci giornate avare di successi nella sfida salvezza contro il fanalino di coda Gladius Pescara (ancora a secco di vittorie) i vastesi di mister Maurizio Baiocco si sono imposti con un rassicurante 5 a 2. Sfida chiusa già nel primo tempo con Tiziano Irace uomo copertina e autore di una splendida tripletta, in gol anche Davide Lupo e Manuel Cericola a rendere vane le marcature pescaresi di Paglione e Di Prospero. Vittoria che tira fuori dalla griglia retrocessione il Vasto Marina ora tredicesimo con 8 punti, uno in più sul terzultimo posto. Domenica mattina (ore 10.30) insidiosa trasferta a Spoltore in casa della Curi quarta in classifica, l’obiettivo sarà continuare a muovere la classifica.

Pur perdendo una posizione e finendo di nuovo al terzultimo posto, subendo il sorpasso dei vastesi, l’ultima giornata per il Cupello non è assolutamente da buttare. Sul sintetico di casa arrivava la Curi terza della classe, compagine quotata a cui non è bastato Del Biondo per conquistare l’intera posta in palio. I rossoblù del tecnico Loris Carbonelli se la sono giocata alla pari conquistando un punto prezioso con il gol di Lorenzo Canosa per il definitivo 1 a 1. Pareggio che ha fatto scivolare fuori dal podio i pescaresi, al contrario i cupellesi con il secondo segno X in serie lasciano aperta la striscia d’imbattibilità con l’obiettivo di continuare ad infilare altri risultati utili. Tra due pomeriggi (sabato 8, ore 15.30) difficile trasferta a Penne, servirà un’altra bella prestazione per tornare a casa con un buon risultato.

 

Redazione Vasport – redazione@vasport.it       

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi