Connect with us

Calcio

Allievi: riparte la Virtus. Salvezza vicina per la Bacigalupo, Cupello in difficoltà

Published

on

Sette gol da parte dei vastesi per confermarsi in vetta e Vasto Marina a +8 sulla zona che scotta. I rossoblù non vincono da cinque turni

Festa Virtus Vasto

Un uragano abbattutosi sul Penne. Se la Virtus Vasto nel turno precedente era scivolata su una sconfitta nonostante le tante occasioni create nella 24° giornata del girone B del campionato regionale Allievi ha mirato alla porta con continuità e soprattutto precisione. Come confermato dal roboante 7 a 0 rifilato ai malcapitati pennesi trovando ancora una volta Gabriele Budano grande protagonista e autore della seconda tripletta consecutiva tra le mura amiche. Altro pallone consegnatogli dalle mani del presidente Massimo Giannone e vetta dei bomber del girone con 21 reti finora realizzate, la media tocca il gol a partita. Risultato poi arrotondato da Matteo Racciati, Janusz Dzierwa, David Zaccardi e Nicolò Cavuoti. Toccata quota 54 (sempre a più uno su Francavilla e più tre sul River Chieti) i biancorossi di mister Donato Anzivino non possono rallentare la corsa, domenica mattina tappa a Pianella, nel testa coda contro lo Sporting virtualmente già retrocesso la Virtus Vasto dovrà conquistare un’altra vittoria.

Bacigalupo

Momento felicissimo in casa Bacigalupo Vasto Marina, serviva continuità di risultati ed è arrivata nel momento clou della stagione. Nell’ultimo match arrivata a Vasto la temibile D’Annunzio Pescara ma i biancazzurri sono riusciti a sfruttare la zampata di Francesco Tucci al termine di un’azione corale per conquistare l’1 a 0 pesante come un macigno. Gli ospiti hanno provato a reagire ma nella ripresa a blindare la porta ci ha pensato il portiere Iezzi con un paio di interventi decisivi. Quarto risultato utile consecutivo per un totale di dieci punti, ora i giovani guidati dal tecnico Maurizio Baiocco occupano la 12° posizione con 24 punti con ben otto punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Una forbice bella ampia quando al termine della stagione mancano ancora sei partite, serviranno un altro paio di vittorie per dormire sonni tranquilli anche se ormai la salvezza è dietro l’angolo. Sabato pomeriggio (ore 15:30) a Penne l’obiettivo è continuare a muovere la classifica per raggiungere l’obiettivo il prima possibile.

Se le vastesi ridono lo stesso non può fare il Cupello inciampato sulla quinta giornata di fila avara di successi. Senza storia il match disputato sabato contro la Renato Curi Angolana, sul sintetico cupellese i nerazzurri si sono imposti per 4 a 0 sfruttando la doppietta di Del Mastro insieme ai gol di Nanni e Di Francesco. Dopo l’impresa contro il Francavilla un mese senza successi per la truppa dell’allenatore Loris Carbonelli e una classifica che preoccupa, l’attuale 14° posto con 16 punti a fine stagione farebbe rima con retrocessione. Davanti la diretta concorrente più alla portata è l’Acqua&Sapone lontana quattro punti, un gap non incolmabile ma bisogna tornare a fare punti, possibilmente con le vittorie. Da qui a fine stagione ci sono ancora diciotto punti a disposizione e sabato in casa della Virtus Lanciano sesta in classifica il Cupello dovrà ritornare a fare festa.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi