Calcio

Casalbordino: ecco Napolitano e Canosa. Via Benedetto. In Coppa Lanciano e una pinetese

I giallorossi hanno annunciato l’innesto di due ’99. In usciti il difensore molisano più finora poco utilizzati o girati nuovamente in prestito. Semifinali di Coppa al via tra tredici giorni ma casalesi in campo solo a marzo

Nicola Napolitano

Mercato tra entrate e uscite più gli accoppiamenti di Coppa. Il Casalbordino dopodomani riceverà l’Ovidiana Sulmona con l’unico obiettivo di riscattare il passo falso di Scafa ma nel frattempo nella rosa a disposizione di mister Marco Appignani qualcosa è già cambiato.

In attesa di conoscere i reali tempi di recupero di Scaffia e i giorni che restano alla permanenza dell’ottimo Opara si continua a valutare una lista di portieri per non farsi trovare impreparati e indovinare l’affondo decisivo. Lo stesso dicasi per l’attacco dove Bangura e Koffi ben si stanno comportando ma nelle rotazioni non bastano i due ’99 Ndiaye e Tudovschi, ecco perché si sta cercando un altro senior per completare il reparto. Qualcosa di ufficiale però c’è, assente già domenica al centro della difesa non fa più parte della rosa giallorossa Silverio Benedetto, qualcuno arriverà anche per rimpolpare il pacchetto arretrato. A centrocampo già da qualche giorno si allenano con il resto del gruppo due nuovi classe 1999, il vastese Nicola Napolitano e il casalese Walter Canosa. Il primo di proprietà della Vastese (con la quale ha esordito anche in D) ma nell’ultimo anno in Eccellenza a Cupello mentre l’altro anche lui con trascorsi cupellesi nel massimo campionato regionale dallo dicembre del 2017 ha indossato il giallorosso del Real Casale. Tutti e due dovrebbero essere convocati in vista della sfida di domenica pomeriggio.

Walter Canosa

Oltre Benedetto si sono mossi anche altri giocatori di proprietà casalese, Moroianu già domenica è sceso in campo con il Trigno Celenza e nel girone B di Prima Categoria sono scesi anche Forlani, Rossi e Massimo Di Sante accasatisi all’Atessa Mario Tano. Resta in Promozione l’italo-brasiliano Engracio Ewerton finito a Piazzano.

Dalle operazioni di calciomercato ai sorteggi di Coppa, dopo aver eliminato il San Salvo con un preziosissimo pareggio il Casalbordino ha conosciuto le avversarie della semifinale. Sarà un altro triangolare con la corazzata Lanciano e Borgo Santa Maria. Sfide al via da mercoledì 19 con i rossoneri che andranno a far visita ai pinetesi, poi gli altri due appuntamenti ci saranno a marzo (6 e  20) quando in entrambi scenderà in campo il Casalbordino che farà di tutto per centrare la seconda finalissima consecutiva.

 

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi