Connect with us

Calcio

Caso De Vivo, l’Us San Salvo tuona: “Sentenza ingiusta e iniqua, faremo ricorso”

Published

on

Dopo la squalifica al giocatore, la penalizzazione e le inibizioni la società biancazzurra si farà valere nelle sedi opportune

Facilmente prevedibile. Sarebbe stato sorprendente il contrario ma a meno di ventiquattro ore dalla sentenza emessa dal Tribunale Federale Territoriale della Lnd abruzzese riguardante il caso di Antonio De Vivo (leggi), l’Us San Salvo con una nota ha annunciato immediato reclamo:

“Dopo la sentenza emessa nella giornata di ieri del Tribunale Federale Territoriale, e riportata da alcuni organi di stampa, che prevede oltre all’inibizione di alcuni dirigenti anche 3 punti di penalizzazione e 2400 euro di multa all’U.S. San Salvo, il sodalizio biancazzurro si è già messo in moto per presentare il ricorso a Roma. L’U.S. San Salvo giudica la sentenza ingiusta e iniqua e per queste ragioni ricorrerà nelle sedi opportune per far valere le proprie ragioni”.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it