Connect with us

Calcio

C’è la Jesina all’Aragona: Vastese, dopo un mese devi vincere

Published

on

Biancorossi a secco di successi da cinque giornate, scontro diretto contro i marchigiani che vivono un ottimo momento di forma. Out Giampaolo e Mataloni

Tre sconfitte, due pareggi e una vittoria. Dovrà essere questo l’ordine decrescente che servirà per riportare in auge la Vastese. Dopo i cinque risultati che non hanno portato in dote successi negli ultimi trentadue giorni domani all’Aragona, nella settima di ritorno del girone F di Serie D (ore 14:30) i vastesi dovranno battere e staccare in classifica la Jesina.

Uno scontro salvezza che le vede entrambe appaiate al 13° posto con 28 punti, i due pareggi consecutivi hanno mosso la classifica ma d’ora fino a maggio all’Aragona capitan Fiore e soci non potranno sbagliare. Rispetto a sette giorni fa mister Fabio Montani potrebbe decidere di non cambiare nulla, è possibile la conferma in blocco dell’undici di partenza scegliendo Patania tra i pali, Palestini in mediana e l’ottimo Kone nel tridente offensivo completato da Shiba e capitan Fiore a caccia del terzo sigillo consecutivo. Vito Leonetti è recuperato ma inizialmente partirà dalla panchina mentre sull’out di sinistra spazio a Di Giacomo in luogo di Mataloni infortunato.

Se i vastesi non vincono da cinque turni la Jesina nelle ultime sette è caduta una sola volta conquistando cinque punti nelle ultime tre giornate. Squadra organizzata, scorbutica e che subisce poco, appena due gol subiti negli ultimi due mesi ma il problema è sul fronte offensivo dove nonostante la presenza di Trudo e Cruz si segna poco come confermato dalle 18 reti realizzate finora che ne fanno il terzo peggior attacco del girone. Il tecnico Ciampelli oltre ai due attaccanti ha validi elementi in ogni reparto ma dovrà fare i conti con una Vastese obbligata al riscatto dovendo riabbracciare quella vittoria che manca dallo scorso 6 gennaio. Montani iniziò la sua avventura a Vasto proprio con la vittoria a Jesi, un girone dopo la Vastese dovrà ripetersi per avvicinarsi alla sua salvezza.

Questo il probabile undici scelto da mister Montani: Patania, Selva Sbardella Del Duca Di Giacomo, Palestini Capellupo Stivaletta, Fiore Shiba Kone.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi