Connect with us

Tennis

Circolo Tennis ‘Boselli’ Vasto: “Puntiamo alla crescita dei nostri giovani”

Published

on

Domenica la presentazione della nuova stagione sportiva nella sede al Parco Muro delle Lame. Debutto in C con una sconfitta a Mosciano

Domenica 31 marzo, presso la sede al Parco Muro delle Lame del Circolo Tennis ‘Antonio Boselli’ di Vasto verrà presentata la stagione agonistica 2019.

Saranno presenti gli atleti della squadra Under 12 maschile e femminile, Under 14 maschile, serie D2 maschile e femminile, serie D1 maschile e serie C, coni i maestri Danilo Licitra e Marianna Perpetua, tutto il direttivo del CT Vasto ed il presidente Eugenio Spadano.

“Under 12 e Under 14 – si legge in una nota del sodalizio – hanno già iniziato i rispettivi campionati e sono passati, battendo le avversarie, dalla fase provinciale alla fase regionale con grande soddisfazione degli addetti ai lavori e maestri. La serie D inizierà a fine aprile, mentre la serie C ha preso il via domenica 24 marzo e gli atleti del Circolo Tennis Vasto sono usciti sconfitti dalla sfida contro Mosciano, ma non a testa bassa, combattendo fino all’ultimo e mostrandosi all’altezza di un campionato che per il CT Vasto è una grande novità, considerando che mancava da tantissimi anni”.

La stagione è iniziata in modo positivo se consideriamo gli ottimi risultati dei nostri atleti più giovani – spiega il direttore sportivo e direttore Antonio Portafoglio -. Noi puntiamo molto sulla loro crescita e vogliamo che si confrontino sul campo tanto da avere ben 4 squadre iscritte, U12 maschile, U12 femminile, U14 maschile e U10 mista. Siamo sicuri di poterci togliere ancora belle soddisfazioni con loro. A fare da contorno ci saranno anche i campionati della D2 maschile e femminile, la D1 maschile e la C. La C è un campionato fortemente voluto dal Consiglio Direttivo per poter far giocare in un campionato di livello i nostri ragazzi emergenti e della nostra scuola tennis, come ad esempio il giovanissimo Michele Prisciantelli o Lorenzo Marini e dare loro la possibilità di mettersi in mostra e crescere. Capitano è la nostra maestra Marianna Perpetua. La squadra rispetto allo scorso anno si è rafforzata con la presenza del tecnico nazionale Vittorio Rubino. Nonostante tutto, per noi sarà un anno di transizione, perché conosciamo il livello delle rivali ma siamo sicuri di poter dire la nostra. Le nostre avversarie in C saranno Pescara A, che incontreremo domenica, CT Mosciano, Contrada Cavalli, società aquilana, e CT Teramo”.

Domenica 23 Marzo il team che rappresenta il Circolo Tennis Vasto è stato impegnato nella prima sfida di C a Mosciano. Per i vastesi è arrivata una sconfitta. Bene Paolo Cartuccia nel primo match. Il pescarese ha sconfitto il validissimo Antonino Rattenni, U16 di valore, classifica 2.8, e atleta che ha attirato su sé attenzioni a livello internazionale. 6-3/6-1 il risultato a favore di Cartuccia che ha vinto senza particolari problemi. Nel secondo singolare Stefano Di Matteo è stato battuto da Marco Petrini. Partita combattuta ma alla fine la meglio l’ha avuta Petrini con un 6-4/6-2. Nel terzo singolare il Ct Vasto esce sconfitto con un po’ di rammarico. Un match durato più di 2 ore e mezza. Lorenzo Marini, dopo aver perso il primo set 6-4 contro Alberto Clementoni, ha reagito e vinto il 2° 7-6; sul 6-5 al terzo gli è stato annullato un match point e ha perso al tie break. Anche il quarto singolare è stato combattutissimo. Si è giocato per 2 ore e 45 minuti. Ivan Zullo ha lottato punto su punto in un lunghissimo match contro Gianmarco Ferretti ed alla fine a spuntarla è stato l’atleta del Ct Mosciano con un 7-6/ 4-6 /7-6, grazie ad un tie-break giocato con freddezza ed estrema sicurezza.

Nel primo doppio bravi Cartuccia e Di Matteo a prevalere su Clementoni e Ferretti con un 6-3 6-2. Nell’altro doppio Marini e Zullo sono costretti al ritiro per qualche problemino fisico di uno dei due atleti contro Petrini/Rattenni. Mosciano ha vinto cosi la prima sfida 4-2. Domenica il CT Vasto, in casa, avrà di fronte un fortissimo Pescara A. “Peccato perché ce la siamo giocata punto su punto. C’è un po di rammarico per gli ultimi due singolari – spiega il capitano Marianna Perpetua -. Il girone è difficile, non sarà una passeggiata ma possiamo giocarcela. Noi vogliamo rimanere nella categoria e non retrocedere. Siamo consapevoli del fatto che ci saranno squadre di valore“.

La squadra di C: Paolo Cartuccia, Stefano Di Matteo, Vittorio Rubini, Lorenzo Marini, Michele Prisciantelli.

La squadra di D1 maschile: Antonio Portafoglio, Ilario Corbo, Livio Vizioli, Roberto Tascione e Lorenzo Primiano.

La squadra di D2 maschile: Dino Cilli, Roberto Bosco, Emilio Meo, Gianni D’Isernia, Ezio Crugnale e Antonio Altieri.

La squadra di D2 femminile: Anna Tambelli, Francesca Nolani, Tiziana Di Lello, Antonella Fiore Donati, Sandra Gutierrez, Manuela Antenucci.

La squadra U14 maschile: Michele Prisciantelli, Lorenzo Licitra, Lorenzo Salvatore, Emanuele Grassi.

La squadra U12 maschile: Leonardo Licitra e Alessandro Scalzo.

La squadra U12 femminile: Anna Tambelli e Daiana Gabriella Butacu.

La squadra U10 Misto: Debora Castellano e Luca La Palombara.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi