Calcio

Cupello: con Di Pietro ufficiale anche Perrella. Via un senior

I due ’98 da ieri hanno iniziato a lavorare agli ordine di mister Carlucci che ha perso Quaranta. Marinelli resta, Di Martino parte

Giampiero Di Pietro

“Due profili sui quali avevamo messo gli occhi già da un paio d’anni, siamo contenti di averli qui, speriamo possano esserci d’aiuto per arrivare alla salvezza nel più breve tempo possibile”. Il direttore sportivo Alessandro Pasquale ha presentato così i due innesti in casa cupello: entrambi ventenni molisani, se del centrocampista Giampiero Di Pietro era notizia ‘vecchia’ di qualche giorno l’altra novità in entrata è quella dell’attaccante Carmine Perrella.

Molisano di Bojano dove ha trascorso l’ultima stagione e mezza in Eccellenza, con trascorsi in D a Campobasso (due stagioni) e la prima esperienza abruzzese nelle giovanili della Virtus Lanciano dove viene ricordato per i tantissimi gol realizzati tanto da entrare, nel giro della nazionale italiana under 15 (parliamo di sei anni fa). Sarà lui a rivestire il ruolo di centravanti in attesa del completo recupero di Vito Marinelli, ai box da tre mesi (si è infortunato il 9 settembre) ma rimasto in organico con l’obiettivo di tornare quanto prima sui rettangoli di gioco per tornare a gonfiare la rete. Il parco offensivo rossoblù rischia però di perdere il ’99 argentino Di Martino, entrato perfettamente negli schemi nonostante la giovane età ha firmato anche un gol pesante contro l’Angolana ma da qui ai prossimi giorni dovrebbe far ritorno in Argentina.

Carmine Perrella

Se Perrella è un profilo nuovo per l’Eccellenza abruzzese lo stesso non si può dire per Di Pietro, uno che il massimo campionato regionale lo ha anche vinto, da protagonista e titolare inamovibile, nella stagione 2015/2016 con la maglia della Vastese (dalla quale arriva in prestito). Poi due stagioni e mezza in D e ora l’approdo nella mediana cupellese che ieri ha però perso il trentenne Roberto Quaranta ora in cerca di una nuova sistemazione dopo la rescissione consensuale. “Dispiace perdere Roberto – le parole di mister Panfilo Carlucci – lo dico anche a nome di società e compagni di squadra, gli auguriamo il meglio per il prosieguo della carriera”. Sui nuovi arrivi il tecnico vastese punta forte: “Sono sicuro che ci daranno una grande mano, under solo sulla carta visto che l’esperienza non gli manca”.

Sono pronti già per scendere in campo, non sappiamo se dal primo minuto già nell’insidiosa trasferta di Penne (imbattuto da 9 giornate) dove il Cupello proverà ad infilare l’ottavo risultato utile consecutivo. Il momento in casa rossoblù è ottimo anche se la zona bollente è lontana un solo punto. Nell’ultimo periodo vittorie e pareggi contro dirette concorrenti per la salvezza hanno migliorato di molto la classifica ma il Cupello tra quattro giorni punta a chiudere il girone d’andata con un altro risultato amico.

 

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi