Connect with us

Calcio

Del Duca: “Salvezza? Bella come vincere una finale, che liberazione!”

Published

on

Il difensore di Terracina ha anche parlato del nervo scoperto della stagione, i tanti gol subiti

I giorni dei saluti in casa Vastese, tra arrivederci e addii. Magari nella prossima stagione si ritroveranno da avversari, ieri però si sono ritrovati tutti all’Aragona per gli ultimi abbracci in un lunedì pieno di sorrisi dopo aver conquistato la tanto agognata salvezza.

Prima di riprendere la strada per raggiungere la sua Terracina abbiamo intercettato il difensore Pietro Del Duca, leader del pacchetto difensivo e con l’arrivo di Papagni diventato anche capitano dei biancorossi complice l’infortunio di Fiore e la squalifica di Leonetti. Non si è nascosto parlando delle difficoltà incontrate nel raggiungere la salvezza analizzando nel dettaglio la stagione toccando anche uno degli argomenti di maggiore discussione: i tanti gol subiti dalla difesa. Al triplice fischio di domenica ha potuto tirare un sospiro di sollievo, agguantato l’obiettivo si concederà qualche settimana di riposo e poi inizierà a valutare le offerte per la prossima stagione, alla causa biancorossa ha dato il massimo, senza mai nascondersi.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it