Volley

Francesca Bolami: “A Termoli per vincere, come all’andata”

Alla vigilia della sentitissima sfida esterna contro la Sim One Termoli, abbiamo intervistato Francesca Bolami, classe 2000, libero della Madogas San Gabriele Vasto Volley

 

Francesca, sei arrivata quest’anno alla Madogas San Gabriele. Dove giocavi lo scorso anno? Raccontaci le tue esperienze passate. “Sì, ho iniziato a giocare quest’anno qui. L’anno scorso ho giocato al Cupello con il mister Gianmichele Fidelibus, mentre la prima esperienza che ho avuto è stata con la Magica Team dove sono stata allenata da Valentino Speranza. Comunque l’esperienza più importante che ho avuto è stata quella dell’anno scorso a Cupello, la reputo fondamentale nella mia crescita. Ho iniziato a giocare a pallavolo quando facevo la seconda media”.

Ti sei trovata subito bene qui? Conoscevi già qualche ragazza e il mister Del Fra? “Le ragazze le conoscevo quasi tutte anche perchè, avendo la stessa età, frequentiamo gli stessi posti. Mi sono trovata bene e siamo andate subito d’accordo, abbiamo un ottimo rapporto anche al di fuori del campo. Il mister l’ho conosciuto quest’estate e sono stata contattata da lui per venire qui, prima non lo conoscevo”.

Giochi nel ruolo di libero e quindi sei specializzata nei fondamentali di difesa e ricezione. Hai da sempre giocato in questo ruolo, oppure qualcuno te l’ha consigliato in passato? “Ho sempre giocato come attaccante di banda e l’anno scorso al Cupello, nel momento in cui siamo passate a fare i play off, il mister Gianmichele Fidelibus mi ha spostato nel ruolo di libero. Lui ha sempre sostenuto che il mio ruolo fosse quello di libero e nelle partite più importanti ha iniziato a farmi giocare in questa posizione. Da quel momento in poi ho iniziato a giocare sempre come libero fino alla fine del campionato. Anche qui alla Madogas gioco come libero ed ormai questo è il mio ruolo in campo”.

Giochi sia in prima squadra che in under 18. Quante volte ti alleni a settimana? “Ci alleniamo quattro volte a settimana, tre volte in campo più una seduta solo di pesi. Poi giochiamo due partite a settimana, una in Serie C e una nel campionato under 18”.

Dopo un periodo difficile, nelle ultime settimane avete invertito la rotta vincendo contro Lanciano e D’Annunziana Pescara e arrivando al quinto set contro l’Aquila la scorsa settimana. Domani andrete a Termoli con l’obiettivo di vincere? “L’obiettivo è sicuramente quello di vincere domani pomeriggio a Termoli. All’andata abbiamo vinto qui in casa facendo una prestazione davvero ottima. Domani andremo a Termoli a fare la nostra partita, dobbiamo restare sempre concentrate e giocare in modo tranquillo. Loro sono davvero una buona squadra, ho un paio di amiche che giocano a Termoli e stanno facendo un buon campionato, ultimamente hanno vinto molte partite. Sarebbe bello vincere come all’andata”.

In under 18 invece come state andando? Cercherete di conquistare il titolo regionale? “In under 18 sta andando tutto bene, siamo prime al momento. Le partite inizialmente sono state agevoli mentre ultimamente stiamo avendo qualche piccola difficoltà, ma tutto sommato non stiamo avendo grossi problemi. Dopo questa prima fase, il nostro obiettivo sarà assolutamente quello di vincere il titolo regionale”.

Quali sono i tuoi sogni per il futuro? “In futuro andrò all’Università e sinceramente spero di riuscire a trovare una squadra, perchè il mio sogno sarebbe quello di continuare a giocare e non vorrei assolutamente smettere”.

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi