Connect with us

Calcio Giovanile

Giovanissimi: tris Virtus Vasto. La Bacigalupo non fa sconti nel derby: battuto il Cupello

Published

on

Festa per le due vastese che allungano il filotto di successi. Rossoblù senza punti da quattro giornate

Terza vittoria consecutiva, nona nelle ultime dieci giornate. Negli ultimi tre mesi la Virtus Vasto si è inchinata solo di fronte ai cugini della Bacigalupo ma nel complesso i numeri parlano di 27 punti conquistati sui 30 disponibili. Bottino ricchissimo con gli ultimi tre punti raccolti superando senza troppi affanni il Fossacesia: 3 a 0 disegnato dal gol di Thiago Menna nel primo tempo insieme a Romolo Bolami e Vicoli a segno nella ripresa. Ruolino di marcia imponente per i ragazzi di mister Ilyas Zeytulaev che continuano a inseguire la capolista Curi con un solo punto di ritardo e con tre di vantaggio sul River Chieti. Proprio capolista e terza in classifica si troveranno una di fronte all’altra, i vastesi sicuramente faranno il tifo per il pari o la vittoria del River Chieti. In primis però dovranno guardare in casa propria pensando al match che li metterà di fronte al Lanciano 1920 ultimo senza punti, sfida apparentemente senza storia ma la Virtus Vasto, sabato pomeriggio, dovrà scendere in campo con la massima attenzione per non correre il rischio di subire la beffa.

Con la salvezza in tasca la Bacigalupo avrebbe potuto prendere sottogamba il derby contro il Cupello ma così non è stato. Nessuno sconto da parte dei vastesi capaci di centrare la quarta vittoria consecutiva al termine di un match sentito e deciso a inizio ripresa da Davide Santone. 1 a 0 di misura e pesante come macigno che proietta i biancazzurri del tecnico Michele Antonino al 6° posto con 33 punti a +16 dalla zona retrocessione, non servirà più guardarsi le spalle, la salvezza è già in tasca. Da qui a fine stagione cercheranno di togliersi altre soddisfazioni onorando tutte le sfide, domenica mattina in casa del D’Annunzio Pescara sarà la quinta vittoria di fila l’obiettivo primario del Vasto Marina. Di contro non ride il Cupello, sperava di tornare da Vasto con qualche punto ma si è dovuto arrendere inciampando sulla quarta sconfitta consecutiva. Un mese senza punti per i ragazzi dell’allenatore Gianni Borrelli e conferma al 14° posto con 17 punti, se confermato a fine stagione farebbe rima con retrocessione, ecco perché andrà assolutamente evitato. C’è un solo punto di ritardo da Fossacesia e Gladius Pescara, una corsa a tre che condannerà solo una, il Cupello vuole la salvezza a tutti i costi e dopo un periodo no cercherà di ritrovare il feeling con la vittoria nella sfida interna contro la Val Di Sangro.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi