Motociclismo

Iannone: a Valencia partirà dalla terza fila

Venerdì e sabato condizionati da pioggia e nuvole. In pole c’è Vinales. Domani gara al via dalle 14

Settimo tempo e terza fila. Andrea Iannone ci ha provato ma non ha trovato spazio nelle prime due file anche se ha già affilato le armi in vista di domani. Nel Gran Premio della Comunità Valenciana la pioggia l’ha fatta da padrone tra oggi e ieri, domani c’è ancora incertezza ma davanti a tutti ci sarà Vinales per l’ultimo appuntamento della stagione prima di darsi appuntamento al 2019.

Una tre giorni valenciana con pioggia e incertezza meteo a complicare e non poco le due giornate dei piloti con la pista quasi sempre bagnata a limitare i tempi dei protagonisti. Dopo il quarto tempo del venerdì il pilota di Vasto questa mattina, come molti altri top rider, non ha centrato l’ingresso nella top ten trovandosi costretto a passare dalla Q1 pomeridiana per provare poi a trovare spazio nelle prime file. Nonostante la folta concorrenza nel primo quarto d’ora pomeridiano il ventinovenne vastese ha messo tutti in fila conquistando l’accesso alla Q2 con il miglior tempo costringendo a restare fuori dai dieci Rossi e Lorenzo. Nella Q2 tanta lotta con il pilota di Vasto a conquistare il settimo tempo in terza fila. Davanti a tutti Vinales seguito da Rins con Dovizioso a completare la prima fila.

Domani molto dipenderà dalle condizioni meteo, sarà un’ultima domenica interessante, a Valencia Iannone saluterà la Suzuki e proverà a chiudere nel migliore dei modi.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it       

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi