Connect with us

Podismo

Il keniano Kurgat trionfa alla Miglianico Tour numero 49

Published

on

Il corridore africano ha preceduto sul traguardo Adugna

L’edizione numero 49 della Miglianico Tour, la gara di podismo più prestigiosa e longeva dell’intero centro-sud Italia, è andata in archivio con il trionfo del keniano Kurgat. Il portacolori dell’Asd Vini Fantini Pescara si è reso protagonista di un dominio assoluto sulla competitiva di 18 km che lo ha visto giungere a braccia levate al traguardo con un margine davvero cospicuo sul secondo, Adugna (preceduto di circa 4′). 

L’arrivo in solitaria sul traguardo posto in piazza Umberto I dopo in 57’24’’ di gara ha eslatato il pubblico presente, numerosissimo anche in questo 2019, che ha incitato tutti gli 842 atleti che si erano presentati ai nastri di partenza.

Tra le donne Lorella Buzzelli è risultata la prima di categoria, davanti a Chiara Capodicasa e Mara De Juliis, mentre sul gradino più basso del podio della maschile si è posizionato il toscano Alessandro Calzolari (nella 9 km, vittoria di Guido Barbuscio della Runners Chieti).

Curiosità: hanno presenziato due volti noti dello sport abruzzese, Valentino Sciotti, patron della Nippo – Vini Fantini – Faizanè di ciclismo, che si è addirittura cimentato nella competizione, e Maurizio Formichetti, referente locale Rcs per Giro d’Italia e Tirreno-Adriatico. 

Dopo l’edizione 2019 resistono ancora i record precedentemente stabiliti: quello maschile, infatti, appartiene ancora al kenyano Sanga Kimutai Philimon (51’11”, di 8 secondi inferiore a quello che aveva stabilito in precedenza Salvatore Bettiol nel 1990) mentre in campo femminile resiste quello stabilito dall’algerina Ait Salem Souad (58’26”). 

Appena chiusa la brillante edizione 49, la macchina organizzativa, guidata dall’Asd Amici dello Sport Miglianico e dallo storico patron Nicola Mincone, è già proiettata al 2020, quando la Miglianico Tour festeggerà le Nozze d’Oro con la storia. Mente, cuore e muscoli, insomma, sono già all’edizione numero 50. Che si preannuncia straordinaria.