Calcio

Sabatino e Inglese: weekend con il Milan nel destino

L’attaccante vastese ha provato a far male ai rossoneri, la bomber di Castelguidone sta trascinando le milanesi nella A femminile

Daniela Sabatino

Rapaci d’area, fiuto del gol e un weekend, seppur da diverse prospettive, a forti tinte rossonere. In realtà ad accomunare Daniela Sabatino e Roberto Inglese ci sarebbe anche un altro colore.

Il Milan nel destino per entrambi tra sabato e domenica, l’attaccante originaria di Castelguidone (paese dell’Alto Vastese) con la fascia di capitano al braccio sta trascinando le rossonere nel campionato di Serie A femminile come confermato dal primo posto con tanto di imbattibilità dopo 9 giornate, nonostante l’agguerrita concorrenza (Juve su tutte). In gol anche domenica nell’insidiosa trasferta in casa della Roma, le milanesi dopo essere andate sotto hanno trovato prima il pari e al tramonto del primo tempo ci ha pensato la Sabatino a completare la rimonta con un tocco a due passi dalla porta. Gol numero 6 in stagione e la quota delle 250 reti personali nella massima serie femminile sempre più vicina.

Roberto Inglese

Da una rimonta decisiva a una subita, Roberto Inglese e il suo Parma neopromosso e grande sorpresa d’inizio stagione alla “Scala del calcio” hanno provato a fare lo scherzetto al Milan ma non ci sono riusciti. Resta comunque la gioia personale per il ventisettenne centravanti vastese capace di segnare il secondo gol contro il Milan, sempre a San Siro, in poco più di nove mesi. Era già successo con la maglia del Chievo a metà marzo e anche in quell’occasione i rossoneri sotto di un gol riuscirono poi a ribaltare il match. Sconfitta a parte oltre al gol resta ben impressa la splendida prestazione del bomber nostrano capace di migliorarsi anno dopo anno come confermato dai numeri. Al primo anno in A furono 3 reti, poi salì a 10, la passata stagione sono state 12, ora è a 4 e vuole andare ben oltre la doppia cifra.

Uno ha provato a dargli un dispiacere, l’altra ha continuato ad esaltare il Milan in un incrocio particolare a distanza ma entrambi viaggino su binari paralleli anche se si pensa alla maglia della nazionale italiana. Daniela Sabatino è una presenza fissa in quella femminile e parteciperà ai Mondiali in Francia (7 giugno-9 luglio), Roberto Inglese di convocazioni ne ha già centrate diverse ma punta a conquistare anche le prime presenze. Al gioco di Roberto Mancini potrebbe far davvero comodo, c’è parecchia concorrenza ma se le prestazioni e i gol continueranno ad arrivare con costanza sarà difficile non concedergli almeno una chance.

 

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi