Connect with us

Calcio

La prima di Costigliola. La scommessa? Cupido. Piace Troiano del Cupello

Published

on

Costigliola si sta allenando col gruppo. Lanciano quasi al completo. Piace Nicol Troiano del Cupello

E’ arrivato ieri sera da Bolzano in treno fino a Pescara.

Quindi un paio di dirigenti frentani lo hanno portato fino al capoluogo frentano dove ha subito conosciuto mister Alessandro Del Grosso.

E da questa mattina si allena col gruppo.

Domenico Costigliola è il nuovo estremo difensore del Lanciano.

Bresciano di nascita, il portiere 2001 arriva in frentania dal Suditorol, club professionistico.

Vanno ancora perfezionati i dettagli: ufficialmente Costigliola è in prova al Lanciano.

TRA I PALI DUE UNDER E IL FUORICLASSE 

I pali del Lanciano rappresentano, di certo, uno dei reparti più forti della rosa a disposizione del tecnico Del Grosso.

Domenico Costigliola e Matteo Forti, entrambi 2001, sono i titolari. Il Lanciano ha voluto fare un investimento tra i pali.

Investimento che, se ben supportato, significa aver garantito due giocatori di prospettiva al club rossonero.

Oltre a Forti e a Costigliola, il Lanciano ha un lusso tra i pali: Mattia  Di Vincenzo, classe 1992, un estremo difensore dalle ampie garanzie per tutta la squadra.

Di Vincenzo, nella passata stagione, è stato determinante nella vittoria delle due coppe, in particolare della Coppa Italia a Silvi Marina contro il San Gregorio.

Facile immaginare che Del Grosso tenga sempre in competizione i due under e scelga di domenica in domenica chi schierare titolare. Dunque, uno stimolo in più per gli estremi difensori.

I tre portieri saranno allenati dal confermato preparatore degli estremi difensori Luca Di Toro, nella foto di apertura dell’articolo insieme a Costigliola.

CUPIDO E LA FRECCIA PER SUPERARE LE DIFESE AVVERSARIE

La dirigenza frentana è entusiasta anche del giovanissimo Mirko Cupido, classe 2002.

L’attaccante ha iniziato la preparazione con la prima squadra e dovrebbe rappresentare uno dei punti di forza del settore giovanile.

Non è escluso che i vari Cupido e Del Bello vengano stabilmente precettati da mister Alessandro Del Grosso, anche se il reparto offensivo è uno di quelli più affollati del club frentano.

INTERESSAMENTO PER NICO TROIANO

Il Lanciano avrebbe chiesto lumi al Cupello per Nico Troiano, calciatore di prospettiva del club cupellese.

Esterno mancino classe 2001, Troiano potrebbe essere un sicuro rinforzo per il team di Eccellenza, ma vanno ponderate al meglio tutte le situazioni, ivi compresa quella di un “affollamento” di esterni in rosa.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it

 

 

 

Continue Reading
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi