Connect with us

Basket

La Vasto Basket espugna Jesi e vola ai quarti di finale

Published

on

I biancorossi si impongono anche in gara 2. Mattatore Oluic. Si torna in campo il 5 maggio contro una tra Recanati e Nuovo Basket Aquilano

Giochi chiusi in ottanta minuti. Tutto secondo copione per la Generazione Vincente Vasto Basket che dopo aver vinto domenica in casa ha centrato il bis al “PalaFilonzi” firmando il 2 a 0 ai danni della Taurus Basket Jesi. Sul successo ancora una volta la firma in calce di Goran Oluic senza però dimenticare le ottime prestazioni dei giovani ‘millennials’ biancorossi

La partita – Sul parquet marchigiano i vastesi si presentano, come già successo in gara 1, privi degli infortunati Dipierro e Fontaine, assenze che pesano ma coach Gesmundo non si fascia la testa e chiede ai suoi massimo impegno. Schierando nel quintetto iniziale il baby Peluso insieme a Ucci, Di Tizio, Ianuale e Oluic. I biancorossi sin dai primi possessi si affidano ad Oluic mattatore con undici punti nei primi dieci minuti accompagnato dai cinque di Di Tizio per il 13-20. Nel secondo periodo il vantaggio aumenta fino al +11 (19-30), il gigante serbo arriva ai diciannove personali ma sorprendono per personalità i baby Peluso e Di Rosso, il primo ottimo in difesa e l’altro su tutte e due le metà campo. I primi venti minuti si chiudono sul 28-36, un vantaggio di otto punti che spedisce le squadre negli spogliatoi. Al rientro dal riposo lungo i biancorossi tornano sul parquet con il giusto piglio scappando fino al +14 (28-42) sempre grazie ai canestri pesanti di Oluic.

Sembra un sabato senza affanni ma i vastesi si inceppano, Jesi ne approfitta e possesso dopo possesso rientra in partita chiudendo la mezzora con soli quattro punti da recuperare (41-45). Stigliata di Gesmundo in panchina e i biancorossi ripartono e chiudono i giochi, se Oluic è la costante da applausi anche la prova di Peluso con grandi recuperi (e 6 rimbalzi) e una bomba che mette il punto esclamativo alla sua prestazione. Jesi non riesce più a rispondere, la Vasto Basket vola verso la vittoria con la parola fine scritta da Ucci con una tripla e libero supplementareper il 62-74 finale.

Ora qualche giorno di meritato riposo, poi si tornerà a lavorare in vista dei quarti di finale con la gara 1 in programma al PalaBcc il 5 maggio. Saranno tre settimane utili per provare a recuperare i lungodegenti Dipierro e Fontaine, in campo tra ventidue giorni la Vasto Basket affronterà una tra Pallacanestro Recanati e Nuovo Basket Aquilano. L’avversario farà poca differenza, maggio sarà un mese decisivo per i vastesi che corrono a grandi passi verso la promozione in C Gold.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi