Connect with us

Calcio

Lanciano da record. Del Grosso frena: “I calcoli per la promozione? Li fanno i matematici”

Published

on

Alessandro Del Grosso riflette sulla sfida col San Salvo, ma guai a fare calcoli per il finale di stagione. Numeri da record per il Lanciano

Lanciano da record, ma Alessandro Del Grosso tiene altissima la tensione in casa frentana. Nonostante i 102 gol già realizzati dalla sua squadra (su 28 gare disputate, solo in 3 occasioni i suoi uomini non hanno segnato) e una media realizzativa di 3,6 gol ogni 90 minuti, il tecnico dei rossoneri riflette sull’impegno contro il San Salvo: “Soddisfatto per la fase realizzativa perché avevamo preparato bene la partita contro una buona squadra – ha ammesso – ma sono arrabbiato per i 3 gol subiti, peraltro due dei quali molto belli”.

Del Grosso e Nepa

Tra le note della sfida del “Davide Bucci”, emerge quella che il San Salvo è stata l’unica squadra a segnare 3 reti alla retroguardia frentana dall’inizio del campionato scorso, cioè da 539 giorni (Lanciano-Ortona 5-1 del 17 settembre 2017).

Del Grosso sottolinea anche l’aspetto dei gol subiti: “Abbiamo incassato 23 reti e almeno una decina erano evitabili – ha commentato il mister frentano – questo è un aspetto che io pretendo sia migliorato perché ci lavoriamo tutti i giorni e tra l’altro mi dispiace che, in questo momento, non siamo la squadra meno battuta del torneo”.

Alessandro Del Grosso

A sei giornate dal termine, il Lanciano dovrà affrontare tre squadre che orbitano in zona play off, due delle quali in casa (Casalbordino il 31 marzo e Ortona il 7 aprile). Ma guai a fare i calcoli, Del Grosso non ne vuole sentir parlare: “I calcoli li fanno i matematici – taglia corto l’allenatore frentano – io ho visto campionati che erano praticamente già vinti e poi persi all’ultima giornata. Dico sempre che finché non arriviamo all’obiettivo, nulla è scontato. Per questo motivo – ha concluso – pretendo la mentalità di sempre di questa squadra, il lavoro di ogni giorno senza cali di tensione e la determinazione giusta per affrontare le ultime sei partite”.

I numeri del Lanciano sono comunque rassicuranti. Al team rossonero mancano 8 punti su 18 a disposizione per conquistare l’Eccellenza. Basterebbe (e avanzerebbe), teoricamente, vincere le tre gare in casa al “Guido Biondi” dove il Lanciano, in questo torneo, ha collezionato 14 affermazioni su 14, totalizzando 42 punti, realizzando 56 gol (il 55 per cento del totale realizzativo) e subendo 8 reti.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi