Connect with us

Calcio

Lanciano e gli 8 obiettivi. Da centrare

Published

on

Giornata interlocutoria per il club frentano. Si lavora su tutti i fronti

Giornata di stallo per il calciomercato frentano.

O meglio, di apparente quiete.

La società lancianese, in realtà, si sta muovendo su più fronti per completare, a stretto giro di posta, l’allestimento della rosa a disposizione di mister Alessandro Del Grosso.

Del Grosso e il suo staff sono super confermati.

Gli obiettivi societari vengono trattati direttamente dal presidente Fabio De Vincentiis che si sta avvalendo del supporto del dirigente rossonero Fabio Lombardi.

Le pedine da portare a Lanciano sono almeno 8, almeno 3 in difesa, un paio a metà campo e le altre 3 tra l’attacco e i pali.

La certezza è che la difesa e la metà campo saranno potenziati con due pedine di esperienza, una per ruolo.

A fare da contraltare agli innesti nell’organico di Del Grosso, inevitabilmente ci sarà qualche pedina dell’attuale organico che saluterà i rossoneri.

In porta piace Gary Hamo dei Nerostellati ma il Lanciano ha bisogno di concludere la trattativa.

Le distanze tra il club frentano e quello peligno non sembrerebbero ancora superate.

Il Lanciano non demorde, ma le alternative già ci sono.

L’unica certezza è che i rossoneri prenderanno in rosa un under da schierare titolare.

Capitolo difesa.

Ci sono varie opzioni.

La più accreditata è che arriverà un difensore esperto e almeno due under.

I fuori quota sono stati individuati ma vanno definiti i dettagli con le società di appartenenza.

A metà campo Petrone e Quintiliani sarebbero le primissime scelte.

Ma, proprio nel reparto di centrocampo, è atteso un elemento che vanta esperienze tra i professionisti e, soprattutto, in serie D.

Fronte offensivo.

Oltre a La Selva e Sardella, il cosiddetto “pezzo da novanta” è stato individuato e dovrebbe aver disputato la scorsa stagione di serie D.

Sul nome ancora bocche cucite, ma l’accordo sembrerebbe essere stato già raggiunto.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it