Connect with us

Calcio

Lanciano verso l’Eccellenza. Pirotecnico 3-5 al San Salvo

Published

on

Bene il Lanciano. Il San Salvo segna 3 gol ai frentani: è l’unica squadra a riuscirci negli ultimi due anni. Paura per il portiere Sinopoli

Il Lanciano si regala il miglior primo tempo del torneo ma anche la gara in cui subisce di più. Succede tutto nel pirotecnico 3-5 tra San Salvo e frentani, sempre più vicini al salto di categoria.

Senza Boccanera, c’è Trisi a sinistra e De Santis a destra. Per il resto è il solito Lanciano. Il San Salvo di Dino Ciavatta vuole fare bella figura davanti al proprio pubblico. Al triplice fischio finale, la squadra bianco celeste sarà l’unica squadra a segnare tre gol al Lanciano negli ultimi due anni. Al “Davice Bucci”, infatti, i tifosi sugli spalti si fanno sentire. Fischia Varanese di Chieti. Primo tempo praticamente a senso unico per il Lanciano che riesce ad andare in gol per quattro volte. 

LA CRONACA

Mario Quintiliani

Sardella sblocca dopo 9 minuti sfruttando una respinta di Cialdini. Il raddoppio è su calcio di rigore di Quintiliani (27’ pt) che realizza con un cucchiaio. Il tris ed il poker sono due realizzazioni di Andrea La Selva, in entrambe i casi su assist di Sardella. Il gol dello 0-4 è una prodezza in mezza rovesciata. Al 39’ uno scontro di gioco tra Verna e Sinopoli caratterizza la fase di finale di prima frazione. Sinopoli, stordito, rimane in campo fino al duplice fischio. Il tempo di intervenire scompostamente su un calciatore del San Salvo e stenderlo a terra. Giallo, rigore e Sinopoli che si accascia. Verrà trasferito in ambulanza all’ospedale di Vasto per accertamenti. Nella ripresa il Lanciano trova subito la cinquina con Sardella, ma poi abbassa l’intensità e il San Salvo, con Costantini, trova due belle realizzazioni. Il Lanciano prova a pungere sul finale, ma senza trovare la via della rete.

Dario Costantini: doppietta

I NUMERI

A sei turni dal termine, il Lanciano rimane in vetta alla classifica a più dieci dalla inseguitrici. Supera i 100 gol in campionato (102 per la precisione), ma perde il primato per la migliore difesa (23 gol subiti). La Selva e Sardella segnano a raffica: 43 gol in due, il 42,5 per cento delle realizzazioni totali dei frentani.

IL TABELLINO

SAN SALVO: Cialdini, Suero, Izzi, Morlino (18’ st M. Ciavatta), Piermattei, Luongo, La Vacca, D’Alessandro (18’ st Petrocco), Costantini, Travaglini (40’ st Travaglini), D’Ottavio. A disposizione: Castaldo, Di Pietro, Rodini, Della Penna, D. Ciaccata. Allenatore-giocatore: D. Ciavatta.
LANCIANO: Sinopoli (1’ st Kossiakov), De Santis, Trisi, Avantaggiato, Scudieri, Natalini, Quintiliani, Verna, La Selva (44’ st Giancristofaro), Di Gennaro (23’ st Cianci), Sardella. A disposizione: Di Vincenzo, D. Zela, Quacquarelli, E. Zela, Petrone, Del Bello. Allenatore: Del Grosso.
Arbitro: Varanese di Chieti.
Reti: 9’ pt Sardella, 28’ pt Quintiliani su rigore, 34’ pt e 36’ pt La Selva, 46’ pt D’Ottavio su rigore, 12’ st Sardella, 23’ st e 32’ st Costantini.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi