Calcio Giovanile

Letto è una furia: fa risorgere il Casalbordino e condanna il San Salvo alla retrocessione

L’esterno molisano ribalta l’iniziale svantaggio firmato da Francioso e si giocheranno tutto lunedì a Città Sant’Angelo nell’ultima giornata. Harakiri sansalvese, discesa nel campionato provinciale

Giuseppe Letto: trascinatore del Casalbordino

Tutta una stagione decisa in novanta minuti. Dove nei primi sessanta il San Salvo avanti di un gol aveva la salvezza in tasca ma nell’ultima mezzora il Casalbordino ha ribaltato tutto trovando due reti in quattro minuti avvicinandosi di molto alla salvezza e condannando i sansalvesi alla retrocessione con una giornata d’anticipo.

Penultima giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite esaltante per i giallorossi di casa e amarissima per i sansalvesi, si presentavano al match salvezza appaiate in ultima posizione con un unico obiettivo, evitare il pari che con ogni probabilità avrebbe condannato entrambe con un turno d’anticipo. I casalesi sono scesi in campo senza cinque titolarissimi, il portiere D’Ambrosi infortunato oltre agli squalificati Frangione, Lovriso, Di Gregorio e Bozzella ma con la novità rappresentata da Omar Ndiaye, senegalaese classe ’99. Dall’altra parte mister Vincenzo Di Nardo ha dovuto rinunciare a capitan Maccione. Dopo la parte esterna della traversa colpita da Di Giacomo alla mezzora ha sbloccare il match sono stati gli ospiti, imbeccata di Lavacca per Francioso che spalle alla porta si è girato e ha trovato un gran conclusione a spegnersi sotto l’incrocio, imparabile per Di Sante. Allo stesso numero nove sansalvese sei minuti più tardi è stata annullata una rete per fuorigioco ma dopo aver chiuso il primo tempo avanti di un gol il San Salvo che fino a quel punto aveva la salvezza in pugno(all’ultima incontrerà il Miglianico già salvo) nel secondo tempo ha rovinato tutto crollando e buttando all’aria la stagione. Il Casalbordino, dopo la strigliata di mister Salvatore Panico, è uscito dagli spogliatoi con molte più motivazioni potendo contare su un elemento sprecato per la categoria, Giuseppe Letto dopo un’ora di gioco si è inventato un diagonale di sinistro dal limite, nulla ha potuto Monaco. Quattro minuti più tardi l’esterno molisano si è ripetuto, discesa sulla destra di Cipollone, uno dei migliori in campo, assist perfetto che ha trovato Letto pronto a piazzarla di testa sul secondo palo. Rimonta completata e inerzia del match cambiata, Di Giacomo non ha sfruttato l’occasione per centrare il tris, dall’altra parte i sansalvesi non hanno mai messo in difficoltà Di Sante con Franchella che da due passi non è riuscito ad agganciare il pallone che avrebbe voluto dire pareggio. Nei minuti finali proteste degli ospiti per un presunto tocco di mano ma l’arbitro non ha avuto dubbi e dopo quattro minuti di recupero al triplice fischio è esplosa la gioia giallorossa, il 2 a 1 è pesante come un macigno.

Festeggiamenti San Salvo dopo il vantaggio di Francioso

Il San Salvo inciampano sulla tredicesima sconfitta consecutiva in trasferta(0 punti conquistati) è sceso all’inferno con una giornata d’anticipo, a nulla servirà il match di lunedì prossimo contro il Miglianico, umori opposti e di giubilo tra i casalesi, toccata quota 27 e raggiunto il terzultimo posto, la salvezza è lontana un solo punto. Sono i punti conquistati nelle ultime 10 giornate(dall’arrivo in panchina dell’allenatore Panico), negli ultimi tre mesi nel girone B nessuno ha fatto meglio(neanche l’Acqua&Sapone), ai giallorossi serve però l’ultima impresa, lunedì prossimo dovranno andare a vincere in casa della temibile Renato Curi Angolana terza in classifica. Una sconfitta farebbe rima con retrocessione, con un pareggio bisognerà attendere i risultati di due scontri diretti nei piani bassi(Penne-Vasto Marina e Val Di Sangro-Fater Angelini Abruzzo). Ecco perché il Casalbordino mira a un’altra vittoria, l’ultima della stagione, quella che se centrata farà rima con salvezza.

CASALBORDINO – SAN SALVO: 2 – 1

Reti: 30’pt Francioso(SS), 14’st e 18’st Letto(C)

CASALBORDINO: Di Sante, Serra, Cipollone, Ciccotosto, Di Donato, Santini D., Ndiaye O., Galiè, Letto, Di Fonzo, Di Giacomo(38’st Galante M.). A disposizione: Santini D., Ndiaye M., Radu, Galante C., Di Pietro. All.: Panico

SAN SALVO: Monaco, Vitullo(38’st Rodini), Sarchione(21’st Petrocco), Di Tella, Del Borrello, D’Adamo, Lavacca, Tafili, Francioso, Franchella(38’st Lalli), Berardino(11’st Angelini). A disposizione: Castaldo, Camino. All.: Di Nardo

Arbitro: Angelo Massimini di Lanciano

Ammoniti: Tafaili, Lavacca(SS); Letto(C)

I risultati della 25° giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite:

Fater Angelini Abruzzo-Penne: 4-3

Il Delfino Flacco Porto-Rc Angolana: 2-1

Vasto Marina-River Chieti: 2-4

Casalbordino-San Salvo: 2-1

Cupello-Sambuceto: 6-2

Miglianico-Val Di Sangro: 5-0

Chieti-Acqua&Sapone: 1-1

 

La classifica dopo 25 giornate:

Acqua e Sapone 55

River Chieti 51

R.C. Angolana* 48

Chieti 37

Miglianico 37

Il Delfino Flacco 36

Cupello 35

Sambuceto 30

Penne* 29

Fater Angelini 29

Vasto Marina 28

Casalbordino 27

Val di Sangro 25  

San Salvo 24

Il programma completo della 26°(e ultima) giornata del girone B nel campionato juniores d’Elite: Renato Curi Angolana-Casalbordino; Sambuceto-Chieti; River Chieti-Cupello; Val Di Sangro-Fater Angelini Abruzzo; Penne-Vasto Marina; Acqua&Sapone-Il Delfino Flacco Porto; San Salvo-Miglianico

IMG_9650

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi