Connect with us

Calcio

Lombardi: “La nostra forza? La voglia di scrivere la storia del Lanciano”

Published

on

Fabio Lombardi, dirigente dei rossoneri, è una delle icone della felicità frentana per la conquista dell’Eccellenza. E ha le idee chiare per il futuro

Ex arbitro, ex cestista.

A certi livelli, con una certa stazza. Fisica e non solo.

Fabio Lombardi è una delle colonne del nuovo corso calcistico frentano.

E’ lui il responsabile delle relazioni esterne del club rossonero.

Instancabile presenza dietro le quinte della Del Grosso band, Lombardi segue, praticamente passo dopo passo, le vicende rossonere da due anni.

Sempre a bordo campo ad osservare la squadra dalla panchina, sempre disponibile per cercare soluzioni congeniali a tutte le esigenze, sempre pronto a stemperare i toni quando le circostanze si irrigidiscono.

Insomma, Fabio Lombardi è una di quelle figure “che contano davvero” nel Lanciano calcio di Fabio De Vincentiis.

Dopo due anni raggiungiamo un altro traguardo vincendo con tre giornate di anticipo un campionato costellato da record, con un pubblico ed una curva che merita ben altre categorie per entusiasmo ed attaccamento ai colori rosso neriha commentato Fabio Lombardi a caldo dopo la conquista aritmetica dell’Eccellenzae questi sono gli elementi di cui essere fieri. Abbiamo un progetto serio, ambizioso, impegnativo. Ioha proseguito Lombardimi sento di dire un grazie di cuore a tutti e da oggi noi ci mettiamo già all’opera perché siamo pronti per continuare a scrivere la storia rossonera“.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it

Foto Uranio Ucci

Continue Reading
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi