Connect with us

Calcio

Miccichè a Lanciano?Problemi di abbondanza e qualità per Del Grosso

Published

on

Il Lanciano strizza l’occhio al forte attaccante marsicano. Ma è un’ala sinistra e in quel ruolo c’è già abbondanza di risorse e di qualità in casa frentana

 

AAA cercasi attaccante in casa Lanciano.

E rispunta un nome che, parrebbe, essere molto gradito al Lanciano.

Il nome è quello di Stefano Miccichè.

Ma il problema tra il Lanciano e Miccichè potrebbe essere l’abbondanza.

Abbondanza in rosa.

L’attaccante marsicano classe 1991 quest’anno a Chieti, ha fatto la differenza proprio con la casacca nero verde ottenendo la promozione in serie D.

E il Lanciano, non ha caso, ci ha messo gli occhi addosso.

O, forse, non ha mai distolto lo sguardo dal forte numero 7.

Miccichè è un esterno d’attacco che gioca sulla corsia di sinistra ed è destro naturale.

Nel ruolo di ala sinistra, con un’eventuale innesto di Miccichè, i frentani andrebbero sicuramente a potenziare il fronte offensivo, ma creerebbero una sovrabbondanza di risorse che, giocoforza, potrebbero creare “problemi” di gestione e di “eccessiva qualità”.

Sul fronte offensivo, infatti, a sinistra potrebbero giocare i vari Sardella, La Selva e Cianci, ragion per cui il Lanciano dovrà ponderare alla perfezione gli eventuali rischi legati ad un  innesto così forte in un contesto, l’attacco lancianese, così ben collaudato.

Miccichè, all’occorrenza, potrebbe essere impiegato anche come punta centrale, ma probabilmente non incarna le caratteristiche principali che il club cerca; la priorità è quella di rimpiazzare Francesco Di Gennaro che, a partire dalla prossima stagione agonistica, farà parte dello staff tecnico di Alessandro Del Grosso.

Insomma: Miccichè piace al Lanciano, il Lanciano lo vorrebbe, ma Miccichè dovrà essere una primissima scelta, non un adattamento all’occorrenza delle situazioni di gioco.

Sul fronte under, il club si continua a muovere e sabato, a Lanciano, terrà una seconda giornata di stage per individuare qualche giovane profilo pronto per l’esperienza rossonera.

Le certezze dalle quali ripartirà il Lanciano in fatto di under sono diverse.

La prima, quella che appare inscalfibile, è legata alla presenza di Gianluca De Santis nell’undici titolare.

Le altre soluzioni under sono rappresentate dai vari Trisi, Quacquarelli, Sinopoli, Del Bello.

In settimana, in ogni caso, sono attesi gli annunci “di rilievo” da parte del club.

Bocche cucite nell’ambiente rossonero, ma moderato ottimismo per l’allestimento della rosa.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi