Connect with us

Calcio

Montani: così ti salvi. Domenica torna Leonetti

Published

on

Il bomber pugliese da ieri si allena con i compagni e contro la Jesina partirà dalla panchina. Nonostante il periodo senza vittorie la media punti del tecnico pescarese porterebbe la salvezza in porto

Può sembrare strano a molti (ma non a tutti), se Fabio Montani dovesse mantenere la media partorita al termine del suo personale girone d’andata sulla panchina della Vastese la salvezza diretta dovrebbe essere conquistata.

Dalla vincente trasferta di Jesi con la quale il tecnico pescarese aveva iniziato la sua avventura in biancorosso al pari prezioso di domenica a Forlì, un totale di 19 partite con un bottino complessivo di 25 punti. Una media di 1.31 punti, in proiezione se il cammino venisse confermato sarebbero altri 17 punti che aggiunti agli attuali 28 farebbero un totale di 45. In realtà alla fine delle trentotto giornate potrebbero non bastare, ne servirebbero un altro paio per toccare i 47 e dormire sonni tranquilli. Ci sarebbe anche un’altra realtà, in questo girone di ritorno si sperava in un cammino più netto, le intenzioni c’erano tutte ma dopo la vittoria contro la vicecapolista Matelica sono arrivate tre sconfitte consecutive e gli ultimi due pareggi (da non buttare, anzi) a complicare di nuovo la classifica con la zona bollente distante tre lunghezze e un terzultimo posto lontano otto. Se il pareggio contro la Savignanese non ha soddisfatto perché tutti si aspettavano i tre punti il pareggio di domenica a Forlì in casa di una diretta concorrente lascia ben sperare. Bene il primo tempo e nella ripresa quando è venuto fuori il Forlì la Vastese ha saputo soffrire senza crollare ma portando a casa un punto pesante.

Sui due punti c’è stata la doppia firma di capitan Fiore, domenica cercherà di nuovo il gol all’Aragona per battere la Jesina e riconsegnare quel successo che manca dallo scorso 6 gennaio. Non ci saranno Giampaolo (out da due mesi, martedì si capirà quando potrà rientrare in gruppo) e Mataloni (dovrebbe rivedersi nell’infrasettimanale di Recanati) ma tornerà a disposizione Vito Leonetti dopo lo stop a causa dell’elongazione al retto femorale. Il rientro immediato del bomber di Andria è una bella notizia, in stagione senza di lui in tre partite sono arrivati 4 punti ma è una presenza imprescindibile nel tridente biancorosso come confermato dai 13 gol. Tornato ad allenarsi insieme ai compagni domenica partirà sicuramente dalla panchina ma se servirà mister Montani lo butterà nella mischia, da qui a inizio maggio saranno tredici tappe decisive, almeno cinque andranno vinte, ripartire da domenica sarebbe cosa buona e giusta.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi