Connect with us

Calcio

Paciarella non è più il diesse del Lanciano

Published

on

Lo ha annunciato il club rossonero con un comunicato stampa qualche minuto fa

Le strade del Lanciano Calcio e del diesse Tonino Paciarella si dividono.

Ad annunciarlo, con uno stringato comunicato di pochi istanti fa, il club rossonero.

Si legge nella nota: “La Società Lanciano Calcio comunica di aver sollevato Antonino Paciarella dall’incarico di Direttore Sportivo del club. A lui vanno da parte della Società i ringraziamenti per l’operato svolto e gli auguri per un futuro ricco di successi“.

Paciarella, uno dei primi arrivati a Lanciano con l’avvento del patron Fabio De Vincentiis, dunque, non è più il direttore sportivo del club frentano.

Con i colori rossoneri ha ottenuto due promozione consecutive.

Sulla decisione, Vasport ha sentito telefonicamente il presidente frentano, Fabio De Vincentiis: “Sono e saranno ottimi i rapporti con Paciarella – ha detto il patron dei rossoneri – non c’è alcuna causa determinante per la fine del rapporto professionale. È semplicemente finito un ciclo che io personalmente ho iniziato con il direttore cinque anni fa a Francavilla. Come società – ha continuato De Vincentiis – noi dobbiamo continuare a crescere e chiunque andrà a ricoprire il ruolo di direttore sportivo lo dovrà fare per garantire sempre un maggiore apporto di professionalità in una società ambiziosa come la nostra”.

Top secret, al momento, il nome del successore di Paciarella.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi