Connect with us

Calcio

Resurrezione Vastese: battuta l’Isernia nella sfida salvezza

Published

on

Match deciso con tre reti nel primo tempo. +5 sulla zona bollente. Domenica trasferta romagnola in casa della Savignanese

Di Giacomo e Del Duca

Riecco la Vastese. Un’attesa lunga 42 giorni, da tanto mancava la vittoria in casa biancorossa. Oggi meritata anche se si sarebbe potuta evitare la sofferenza finale, se contro la Jesina si era vista una prestazione incolore a una settimana di distanza all’Aragona, nella nona di ritorno del girone F, i ragazzi di mister Fabio Montani hanno offerto la miglior prestazione stagionale battendo per 3 a 0 l’Isernia in un delicato scontro salvezza. Dando seguito al prezioso pari conquistato mercoledì a Recanati, prima l’eurogol di Di Giacomo, poi il diagonale di Sbardella ed infine Leonetti, tutto nei primi quarantacinque minuti con i molisani incapaci di reagire dopo che avevano sfiorato il vantaggio dopo due minuti di gioco.

Come già successo ieri attraverso i canali social della società biancorossa anche oggi prima del fischio la società ha voluto lanciare un grande in bocca al lupo rivolto all’ultras Giovanni che sta lottando per vincere una battaglia personale. In Curva D’Avalos anche uno striscione in suo onore: “Giovanni…lotta, combatti e vinci…Aragonese”.

Sbardella gol

La partita – Senza lo squalificato Stivaletta e con l’infortunato Giampaolo ancora ai box (per poco, è vicinissimo al rientro) il tecnico Montani conferma il 343 visto a Recanati riproponendo De Meio sulla corsia destra lasciando inizialmente in panchina Conti. Sul lato opposto tocca a Di Giacomo, nel cuore del gioco c’è il prezioso rientro di Capellupo affiancato da Sante Russo mentre nel tridente offensivo Leonetti è il centravanti supportato da capitan Fiore e Kone. Difesa a tre anche per mister Silva, Frabotta con Lenoci e Barretta, in campo manca l’ex di turno Armando Iaboni (out a causa di un fastidio muscolare) e in mediana tocca Mbounga con Fazio e Gyabaa. Sulle corsie spazio a Marzio e Marino mentre davanti ci sono Romano e Petitti a completare il 352. Dopo due minuti di gioco gli isernini vanno vicinissimi al gol, Mbounga lancia Romano che taglia la difesa e si presenta a tu per tu con Patania che come già successo contro la Jesina già in avvio si fa trovare prontissimo con un miracolo. Scampato il pericolo i biancorossi ci provano con l’incornata di Leonetti alta di poco sulla traversa e poi in mischia con lo stesso bomber pugliese che reclama una trattenuta. L’Isernia ci prova ancora con Barretta, il numero biancorosso è sempre sicuro, blinda la porta e sul capovolgimento di fronte al minuto diciassette arriva il gioiello di Matteo Di Giacomo, botta di sinistra dallo spigolo dell’area ad infilarsi sotto l’incrocio del secondo palo, imparabile per Tano. Un gol che accende definitivamente, Leonetti è tarantolato e svaria su tutto il fronte, si trasforma in assist man ed offre un gioiellino per Kone che sulla linea di porta non trova l’impatto con la sfera. Ora i biancorossi sono padroni del campo, alla mezzora Leonetti lavora alla grande un pallone servito dalla sinistra da Di Giacomo, ci prova con un diagonale potente, Tano è battuto ma sulla linea di porta Marino salva i suoi deviando di testa in angolo. Sugli sviluppi di quest’ultimo dopo un paio di batti e ribatti la palla arriva sui piedi di Sbardella, rasoterra in diagonale, palla che bacia il palo e s’insacca in rete, due a zero meritato. L’Isernia in campo non c’è, la Vastese si e poco prima di rientrare negli spogliatoi cala il tris che chiude i giochi con un tempo d’anticipo, palla al bacio di capitan Fiore per Leonetti che a centro area non manca l’appuntamento con il gol: 3 a 0 e 14° sigillo stagionale.

Leonetti: gol 14

Un secondo tempo in cui la Vastese gestisce senza alcun affanno, una incursione di Leonetti chiusa da Marzio e poi una botta da fuori area di Fazio a trovare attente ancora una volta Patania bravo a rispondere con i pugni. Lo stesso fa il numero uno quando sbarra la strada a Schena. La sfida si ripete qualche minuto più tardi e questa volta Patania nonostante un primo intervento su Romano nulla può sul tap in del venti ospite. Unico neo della giornata, i biancorossi subiscono gol per la nona giornata consecutiva. Nei minuti finali l’Isernia ci prova ancora a mettere paura ai padroni di casa, Schena trova la personale doppietta ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Sofferenza evitabile anche perchè nel quarto minuto di recupero l’Isernia trova addirittura il secondo gol con Romano ma non basta, il 3 a 2 premia i biancorossi.

Una domenica attesa da un mese e mezzo, gioiosa, quella che serviva ai vastesi per ritrovare serenità intorno all’ambiente ma soprattutto guardando alla classifica. Scollinata quota 32 in classifica, da oggi sono 5 i punti di vantaggio sulla zona bollente e sette sul terzultimo posto. Quella vista oggi (esclusi gli ultimi dieci minuti) è una Vastese che non dovrebbe avere problemi a centrare la salvezza diretta, Montani credeva nei suoi e tra mercoledì e oggi c’è stata la conferma, altre vorrà averne anche domenica prossima quando la Vastese andrà in casa della Savignanese per prendersi altre tre punti salvezza.

VASTESE – ISERNIA: 3-2

Reti: 17’pt Di Giacomo (V), 32’pt Sbardella (V), 45’pt Leonetti (V), 35’st Schena (I), 49’st Romano (I)

VASTESE: Patania, De Meio, Di Giacomo, Del Duca, Iarocci, Sbardella, Fiore (33’st Cicerello), Russo S., Leonetti (30’st Shiba), Capellupo, Kone (45’st Palumbo). A disposizione: Selva, Russo G., Mataloni, Conti, Palestini, Ferrara. All.: Montani

ISERNIA: Tano, Marzio (33’st Vitale), Marino (13’st Capuozzo), Frabotta, Barretta, Lenoci, Gyabaa (37’pt Schena), Fazio, Romano, Mbounga (9’st Ciccone), Petitti (20’st Maresca). A disposizione: Del Giudice, Cacic, Di Lonardo, Mandolfo. All.: Silva

Arbitro: Andrea Ancora di Roma 1 (Minafra di Roma 2 e Barcherini di Terni)

Spettatori: 800; Ammoniti: Gyabaa, Capuozzo (I); Sbardella (V); Recupero: 1’ e 5′.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi