Connect with us

Calcio

“Salviamo l’Odorisiana”

Published

on

Monteodorisio, nella notte gli ultras Vecchia Maniera affiggono due striscioni per esortare giocatori, società e cittadinanza a sostenere il progetto Odorisiana.

“Salviamo l’Odorisiana” e “Onora il tuo paese”, questo il contenuto dei lenzuoli bianchi, un urlo nel buio, l’espressione di un sentimento collettivo inscindibile dai propri beniamini.

Domenica scorsa è arrivata la vittoria in rimonta sul Castelfrentano, tre punti fondamentali per far respirare i biancoverdi, immischiati nelle zone basse del girone E di Seconda categoria: un’ esortazione ai propri giocatori a tener duro, a non mollare, ad onorare la propria maglia nella fase più calda, dove ci deciderà chi sia dentro e chi fuori dai giochi.


“Salviamo l’Odorisiana” assume ulteriori connotati perchè la società locale necessiterebbe di forze fresche per non rischiare un ulteriore ridimensionamento, o peggio. Quindi, come detto, rappresenta l’ invito ad una partecipazione ulteriore della cittadinanza alle sorti dei biancoverdi: nei piccoli paesi le squadre di calcio esprimono una delle poche, se non l’unica, fonte di aiuto emotivo, d’evasione da una vita stressante, costituita principalmente da orari di lavoro interminabili e situazioni personali rivedibili. Un buon motivo per evitare ulteriori scossoni.

Se qualcuno si fosse voluto girare dall’altra parte, questa volta non può negarsi, è finito il tempo dei pretesti: non potete, con il vostro cinismo, favorire la cancellazione della passione popolare, sarebbe un abominio.

Forte e chiaro.

Luigi Della Penna

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi