Connect with us

Calcio

Sfatare il tabù Romagna: Vastese a San Mauro per i tre punti

Published

on

In stagione biancorossi mai vittoriosi in terra romagnola. Out il solo Giampolo, dubbi sull’undici di partenza.

Più gol e più vittorie. Ripartendo dalle parole pronunciate ieri da mister Montani in conferenza, riguardo continuità di risultati e concretezza sotto porta, la Vastese tra un’oretta partirà alla volta della Romagna con direzione San Mauro Pascoli dove domani (ore 14:30), nella seconda di ritorno del girone F, affronterà i padroni di casa della Sammaurese. Non solo, c’è l’obiettivo della terza vittoria consecutiva, filotto che in casa vastese manca da 420 giorni, evento mai successo nel 2018, domani potrebbe essere la volta buona. Ci sarà anche da ribaltare il trend negativo in terra romagnola dove in stagione nei due viaggi tra Santarcangelo e Cesena sono arrivate altrettante sconfitte.

Ad essere sinceri c’è stato lo stop di Avezzano ma il bottino delle ultime quattro giornate è comunque ricco visti i nove punti conquistati, tutti all’Aragona, ecco perché il tecnico pescarese dai suoi ora si aspetta un’accelerata anche in trasferta per staccare una diretta concorrente oggi lontana un solo punto (26 a 25) e allontanarsi ulteriormente dalla zone bollente oggi distante sei lunghezze. Nonostante l’assenza di Giampaolo (dovrebbe averne per un altro paio di settimane) la rosa lunga e di qualità ora da soluzioni, per questo anche in vista di domani sarà difficile capire quali uomini scenderanno in campo dal primo minuto. Molto dipenderà dall’utilizzo del portiere, se per la quarta giornata di fila toccherà ancora all’ottimo Patania capitan Fiore partirà ancora dalla panchina con probabile conferma in blocco dell’undici vittorioso contro il Matelica. Se tra i pali dovesse rivedersi Selva il tridente tornerebbe tutto senior visto che al momento Leonetti e Shiba partono favoriti con il primo a caccia del 13° gioiello in campionato. Se dovesse essere confermato l’oliato 433 (anche se non va accantonata l’ipotesi 343…) il quartetto difensivo verrebbe confermato in blocco mentre in mediana c’è un altro ballottaggio tra Russo e Stivaletta.

Era il 20 novembre del 2016 quando la Vastese espugnò San Mauro Pascoli con un colpo di testa di Cosimo Cosenza, venti mesi dopo si tornerà al “Macrelli” con lo stesso obiettivo. Dovendo però prestare attenzione a una Sammaurese che ha gli ultimi numeri poco amici ma che per questo va a caccia del riscatto. 3 punti nelle ultime 5 giornate, un solo successo nelle ultime 9, in casa non vince da oltre due mesi (pur avendo battuto sul suo rettangolo di gioco Matelica e Notaresco) e cammina meglio in trasferta (14 punti sui 25 totali). Il tecnico Mastronicola può comunque contare su un gruppo affiato che si conosce da anni, il difensore Scarponi insieme a Errico e Maioli senza dimenticare capitan Bonandi e bomber Zuppardo din qui autore di 7 centri. La Vastese non vuole più fermarsi, San Mauro rappresenta una tappa fondamentale, con altri tre punti sarebbe un ulteriore iniezione di fiducia.

Il probabile undici scelto da mister Montani: Patania (Selva), De Meio Sbardella De Meio Mataloni, Palestini Capellupo Russo (Stivaletta), Kone (Fiore) Shiba Leonetti.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi