Connect with us

Calcio

Si chiama Legonziano il leoncino frentano

Published

on

Scelto il nome della mascotte rossonera. Legonziano è la prima mascotte rossonera in cent’anni di storia calcistica

LANCIANO – Si chiama Samuele Berardi e frequenta la 5a della scuola di Treglio il ragazzo che ha dato il nome alla mascotte rossonera.

La mascotte rossonera, il leoncino frentano, da ieri pomeriggio ha un nome: Legonziano.

Un nome che sintetizza storia, tradizione e cultura della città di Lanciano.

La fase della premiazione di Simone

La chiesa di San Legonziano è posta sotto il santuario del Miracolo Eucaristico con i bellissimi affreschi cinquecenteschi.

Simone, tra l’altro tesserato con il settore giovanile del Lanciano Calcio, è stato premiato ieri pomeriggio nell’intervallo della gara tra Lanciano e Ortona (1-1 finale, ndr)

Dunque, per la prima volta in cent’anno di storia, la Lanciano calcistica ha la propria mascotte.

In questa intervista, Simone Berardi premiato a metà campo.

L’intervista al piccolo Simone Berardi che ha dato il nome alla mascotte rossonera

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi