Connect with us

Basket

Unibasket, chiudi stasera la pratica. Adonide: “Partita molto intensa”

Published

on

Contro la Sambenedettese, gli uomini di Corà hanno il primo match ball a disposizione per preparare al meglio la semifinale. Basterà vincere

L’Unibasket sarà di scena questa sera (ore 20.45, ‘fischiano’ Francesco Mattioli di Potenza Picena e Matteo Paglialunga di Fabriano) a San Benedetto del Tronto per la seconda gara del quarto di finale dei play-off del Campionato di Serie C Gold Nazionale.

La truppa di Corà cercherà di guadagnarsi il pass per la semifinale, visto che l’attuale formula premia la squadra che conquisterà per prima due vittorie, al meglio delle tre gare disponibili.

Obiettivo per il quale il team frentano è tornato ad allenarsi in settimana con la stessa grinta e determinazione, messe in campo sabato scorso al Palazzetto dello Sport.

Nella gara 1, infatti, l’Unibasket ha sfoderato una prestazione convincente e di grande qualità che le ha permesso già alla fine del primo quarto (chiuso con il largo vantaggio di 20 punti) di indirizzare l’inerzia della gara nelle proprie mani.

Al Palasport “Speca” di San Benedetto i rossoblù di casa cercheranno sicuramente di non ripetere gli errori visti in Abruzzo e andranno alla ricerca della migliore quadratura possibile per cercare di contrastare la maggiore qualità del Lanciano in grado di dominare sotto le plance e al tempo stesso di colpire con continuità dall’arco grazie alla prolificità dei suoi numerosi tiratori (Mordini e capitan Martelli su tutti).

L’Unibasket Lanciano di Corà

Se l’Unibasket vincesse anche questa sera, potrebbe preparare con maggior calma e tranquillità la semifinale contro la vincente della sfida tra Vigor Matelica e Sutor Montegranaro.

Che però la sfida non sia così scontata, lo sa benissimo uno degli uomini di punta di Corà, Angelo Adonide: “Ci aspetterà una partita molto intensa sia sotto il carattere mentale che fisico. Loro ovviamente non si daranno per vinti, hanno giocatori esperti che ci possono far del male e complicarci l’andamento della partita. Noi ovviamente non molliamo un centimetro, riprendiamo da dove abbiamo lasciato sabato giusto con qualche miglioramento sul piano tattico. Quindi stiamo tutti concentrati per chiuderla giovedì e passare una santa Pasqua un po’ rilassati ma sempre concentrati per i play-off“.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi