Connect with us

Basket

Unibasket, obiettivo finale. Dove c’è già Val di Ceppo

Published

on

I frentani di Corà si giocano il lasciapassare per la finalissima contro la Sutor Montegranaro nella gara 3 di Orsogna

La Val di Ceppo è già in finale.

Il team di Salvatore Formato ha liquidato la pratica Chieti in gara 2 e studierà attentamente la sfida finale tra Unibasket e Sutor Montegranaro.

I frentani dovevano compiere un’impresa mercoledì sera in provincia di Fermo.

L’impresa c’è stata.

Netta, nitida. Quasi necessaria dopo il ko del Palazzetto dello Sport.

L’Unibasket, infatti, si è regalata una serata da ricordare, uscendo vincitrice dalla “ribollente” arena della Sutor e riportando la serie della semifinale in perfetta parità.

Alla Bombonera è il Lanciano a fare festa con il risultato finale di 82 a 72 che non lascia scampo ai padroni di casa e premia i ragazzi di Corà sempre avanti nel risultato, che fin dalle prime battute di gioco hanno dimostrato con forza, grinta e lucidità una grande voglia di riscatto, fondamentale per fare propria l’importantissima posta in palio.

Numeri molto incoraggianti per i frentani.

Unibasket, infatti, ha portato a referto ben cinque giocatori in doppia cifra (Mordini 13 punti, Adonide e Cukinas 10, Agostinone 15 e Ranitovic 14) dimostrando che al di là delle indubbie qualità dei singoli è la forza del gruppo a fare la differenza nella partite che contano.

La decisiva gara 3 che deciderà chi tra i Frentani e la Sutor raggiungerà in finale Val di Ceppo si giocherà domenica 12 maggio alle ore 18.00 presso il Palazzetto dello Sport di Orsogna.

Al seguito della squadra marchigiana 70 sostenitori; polverizzati i tagliandi a disposizione della Sutor in pochissimo tempo.

Alessio Giancristofaro – alessio.giancristofaro@vasport.it