Connect with us

Calcio

Us San Salvo, Izzi: “Con sacrificio e determinazione siamo andati avanti fino alla fine, non abbiamo mai mollato”

Published

on

Il jolly di Mafalda, ormai sansalvese d’adozione, da dicembre ha indossato anche la fascia da capitano dei biancazzurri

Izzi con Ciavatta e Guerra

È stato uno di quelli rimasto fedele alla linea, fino al termine della stagione. Ormai quella dell’Us San Salvo per Daniele Izzi più che una maglia rappresenta una vera e propria seconda pelle, undici anni di militanza non sono pochi e arrivato non ancora vent’enne nell’ultima stagione da trentenne è stato uno di quelli che ha guidato il gruppo, soprattutto nella delicata fase post mercato dicembrino.

La stagione dei biancazzurri si è chiusa già da un mese con la salvezza nel girone B di Promozione, qualcosa già si muove in vista della prossima ma Izzi (che nel frattempo si cimenterà sulla sabbia con la Vastese Beach Soccer in Serie A) ha affidato al suo profilo Facebook un pensiero per ripercorrere la stagione da poco conclusa: “Dopo il ruolo fondamentale ricoperto quest’anno per la nostra US San Salvo mi sento in dovere di lasciare alcune righe di ringraziamento, iniziando con tutti i tifosi e gli appassionati che ci hanno seguito durante il campionato sia in casa che fuori”.

Poi il passaggio sulla forza del gruppo rimasto coeso negli ultimi quattro mesi: “Nonostante il periodo “difficile” trascorso, lo spirito di squadra non è mai mancato, il gruppo è sempre stato unito dalla passione ed il rispetto per questa disciplina”. A gennaio dopo il saluto di alcuni big e il divorzio da mister Castellano la palla è passata a due sansalvesi doc: “Ringrazio in particolar modo l’allenatore Dino Ciavatta subentrato a metà campionato e il suo Vice Gianni Guerra che attraverso i loro preziosi consigli ed insegnamenti ci hanno portati a non mollare fino alla fine, inoltre un ringraziamento va anche alla Presidenza, Dirigenti accompagnatori e il magazziniere”. Nessuna dimenticanza da parte di Izzi: “Infine e non per importanza ringrazio sponsor e imprenditori che ci hanno permesso di giocare anche questa stagione”. Fino ad arrivare al messaggio finale: “Tante le gioie e sconfitte ma con sacrificio e determinazione siamo riusciti ad andare avanti. Correre e lottare da fine luglio ad oggi insieme ad amici come voi per me è stato davvero un piacere…Ormai mi sento “sansalvese d’adozione” e vi porto tutti nel cuore!”.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it                    

Continue Reading
Advertisement
Advertisement
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi