Calcio

Vastese: è il turno di Patania e Sbardella?

Dopo l’under Palumbo in casa biancorossa dovrebbero arrivare i primi due senior a rinforzare il pacchetto arretrato. In uscita oltre Di Pietro anche Ispas e Morelli. Non mancano le richieste per Colitto

Sbardella: futuro biancorosso?

Dimenticare Giulianova e concentrarsi sulla mission impossible di Cesena. Dove la Vastese giocherà in anticipo, sabato 8 dicembre con fischio d’inizio alle ore 18, ecco perché non c’era tempo da perdere e i biancorossi già da questa mattina sono tornati ad allenarsi agli ordini di mister Fabio Montani.

Da sabato però si è ufficialmente aperta la finestra di calciomercato dicembrina e dopo aver già visto all’opera ieri pomeriggio l’ultimo arrivato Vittorio Palumbo (classe ’98 sceso in campo nel secondo tempo) domani all’Aragona dovrebbero vedersi i primi senior. Chiamati per irrobustire qualitativamente una rosa che al momento è carente anche numericamente dopo le prime sette partenze (Ridolfi, Napolano, Pagliari, Viscardi, Molinari, Colarieti e Di Pietro). Il direttore sportivo Pino De Filippis è al lavoro per accontentare le richieste del tecnico pescarese, in porta dopo le ultime due tribune è in uscita l’under Morelli, al suo posto a Vasto è in arrivo Alberto Patania. Palermitano classe ’94 al momento svincolato conta 130 presenze in Interregionale avendo già lavorato con De Filippis due stagioni a Termoli (dal 2012 al 2014). In difesa il volto nuovo dovrebbe essere il venticinquenne Luca Sbardella nell’ultimo anno e mezzo con la maglia dell’Avezzano. Uno che nonostante la giovane età ha già collezionato 180 gettoni di presenze in D comprese due stagioni con i neroverdi del Chieti. Quella biancorossa sarebbe la sua terza esperienza in Abruzzo.

Patania affiancherà Selva

La difesa verrà poi irrobustita con due nuovi terzini under dando per scontata l’uscita di scena dall’Aragona del laterale sinistro Ispas. Al centrocampo vastese serve un play puro come il pane, è un profilo delicato, non si potrà sbagliare scelta ma la società è sulle tracce di un colpo da novanta. Il reparto offensivo non subirà grandi rivoluzioni, anche qui arriverà un under e bisognerà capire se Colitto vorrà restare oppure accettare una delle tante chiamate arrivate tra Eccellenza e Promozione.

 

 

 

 

 

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Notizie più lette

To Top
error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi