Connect with us

Calcio

Vastese: tutto in sette giorni. Ds, allenatore e non solo… Da ieri ufficiale il divorzio da Papagni

Published

on

Ieri il tecnico pugliese si è incontrato con Bolami. In ascesa le quotazioni per i ritorni di Micciola e Colavitto ma si puntano ad allargare i quadri societari

La Vastese si muove su più fronti. Se un anno fa di questi giorni era già stato annunciato mister Palladini e ufficializzato il divorzio da Colavitto prima e Micciola poi al momento la società biancorossa è impegnata su diversi tavoli.

Salutata la stagione con una salvezza l’obiettivo per il futuro sarà quello di evitare di ripetere l’andamento dell’ultimo campionato, non ci saranno proclami ma nessuno vorrà arrivare con l’acqua alla gola fino alle ultime giornate. Non c’è ancora nulla di certo ma al momento appare difficile la conferma del direttore sportivo Pino De Filippis. In panchina non resterà Aldo Papagni, ieri è stato visto con il presidente Bolami a Vasto Marina, una chiacchierata per salutarsi, il tecnico subentrato a Montani dovrebbe restare nella sua Bisceglie in Eccellenza pugliese. Non più come allenatore, rivestirà i panni del direttore dell’area tecnica con la prima squadra che verrà affidata al suo vice Gigi Di Simone.

Il futuro potrebbe essere un ritorno al passato, a Vasto nei giorni scorsi sono stati avvisati mister Colavitto (fresco di una incredibile salvezza con l’Avezzano) e il direttore sportivo Micciola (a Matelica ha fatto un capolavoro con la conquista della Coppa e il secondo posto alle spalle della corazzata Cesena). Un ritorno in coppia non va escluso, al momento è la soluzione più credibile, la società non si sbottona ma entro mercoledì prossimo dovrebbero essere ufficializzati i nomi che andranno a riempire quelle due caselle.

Campo ma non solo, in queste ore la dirigenza vastese è al lavoro per allargare i quadri societari, l’ipotesi Candeloro è tramontata anche per questa stagione, potrebbero esserci nuovi ingressi ‘made in Vasto’ pensando ad alcune figure imprenditoriali locali. C’è anche altro che bolle nel pentolone biancorosso ma al momento tutto resta top secret, la società non è ferma ma continua a lavorare sottotraccia. Per la Vastese saranno giorni decisivi per iniziare a disegnare il futuro.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it           

Continue Reading
Advertisement