Connect with us

Basket

Vasto Basket, Cicchini: “Domani servirà la spinta di tutti i vastesi per trascinarci in C Gold”

Published

on

Il direttore sportivo biancorosso lancia un ultimo appello agli sportivi vastesi, servirà un PalaBcc pieno, caloroso e rumoroso

L’impressione è che domani sera il PalaBcc tornerà la stessa atmosfera di sette anni fa. Anno 2012, 7 giugno, giovedì sera, palazzetto stracolmo e Vasto Basket capace di battere Campli e tornare in un campionato nazionale.

Sull’andamento del match nulla è ancora deciso prima di una gara 5 che sarà l’ennesima battaglia di una serie che ha visto la Generazione Vincente Vasto Basket e l’Olimpia Mosciano sfidarsi ad armi pari anche se c’è da dire che in due occasioni quando i vastesi si sono trovati spalle al muro hanno tirato fuori le energie necessarie per riportare la serie sui binari giusti. Era successo in gara 2 quando Mosciano a Vasto avanti di 10 a duecentodieci secondi dalla fine sognava uno 0 a 2 che avrebbe chiuso le finals in largo anticipo. Anche giovedì sera a Mosciano i gialloblù a metà del terzo quarto scappati sul +7 vedevano la C Gold sempre più vicina ma ancora una volta la banda di coach Gesmundo ha avuto la forza di rispondere colpo su colpo espugnando il PalaOlimpia per giocarsi il salto di categoria in casa propria.

Domenica sera (palla a due ore 19) sarà una gara 5 vietata ai deboli di cuore, in campo Ucci e compagni scenderanno con un solo obiettivo: battere Mosciano per la terza e ultima volta in questa serie e volare in C Gold. Servirà però anche e soprattutto la spinta del pubblico vastese, è l’appello lanciano dal direttore sportivo Luigi Cicchini. Il PalaBcc dovrà essere sesto e settimo uomo in campo, servirà un’atmosfera d’altri tempi, per l’ultimo ballo della stagione servirà l’aiuto di tutto il popolo biancorosso.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Continue Reading
Advertisement