Connect with us

Calcio

A caccia del tris: il San Salvo chiede strada alla Val di Sangro

Published

on

Padroni di casa senza vittorie interne da due mesi e mezzo. Ciavatta con la rosa al completo

Non sappiamo se sarà la stagione dei rimpianti ma il San Salvo finché avrà le energie cercherà di restare aggrappato al treno playoff. Obiettivo difficile anche e soprattutto per il ritmo pazzesco che stanno dettando le prime due della classe con la vicecapolista Ovidiana Sulmona già lontana ben 9 punti sullo Scafapassocordone terzo in classifica.

Di questo passo i playoff del girone B di Promozione, come già successo nella passata stagione, rischiano di non disputarsi, se a fine stagione il divario tra seconda e terza sarà di almeno dieci punti ci si saluterà dandosi appuntamento alla prossima annata sportiva. Finché però la matematica non emetterà condanne tutte ci proveranno, sansalvesi compresi che dopo aver battuto mercoledì il Silvi andranno a caccia di un altro tris di vittorie. Appuntamento domenica pomeriggio (ore 14:30), per la quinta di ritorno, nella tana della Val Di Sangro, una di fronte all’altra dopo il pirotecnico 3 a 3 di un girone fa.

Rispetto a tre giorni fa il tecnico Dino Ciavatta potrebbe confermare lo stesso undici di partenza potendo contare sui bomber Vasiu (all’andata firmò una doppietta) e soprattutto Molino finora capocannoniere (insieme a Fieroni e Aquino) con 16 gol. A centrocampo tanto stanno dando gli ultimi innesti Tucci e Montigelli.

Quattro punti nelle ultime due giornate ma in casa la Val Di Sangro non conosce la parola vittoria ormai da due mesi (ultima volta il 3 novembre) e fin qui ha raccolto più punti in trasferta. Mister Angelo Bisci non avrà a disposizione gli squalificati Antonello Rossetti e Mastronardi ma tra i pali potrà contare su Serrapica e davanti sull’esperienza di Bruno Fonseca senza dimenticare i vari Di Biase (ex Vastese), Kossiakov (doppietta all’andata) e Tano. Domenica non facile ma il San Salvo per riavvicinarsi di nuovo alla griglia playoff, ora lontana tre punti, potrà pensare solo ed esclusivamente alla vittoria.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it