Connect with us

Calcio

A Pescara per il sorpasso: la Bacigalupo Vasto Marina vuole battere il Delfino Curi

Published

on

Biancazzurri senza capitan Galiè nella tana dei pescaresi imbattuti da tre giornate

Difficile il recupero di capitan Galiè

Dopo l’euforia post derby (vinto a Cupello) le due sconfitte di fila hanno affievolito le ambizioni di una Bacigalupo Vasto Marina che, va detto, contro Torrese e Spoltore avrebbe meritato qualcosa in più del doppio zero.

Conta il presente, la classifica non è assolutamente da buttare come confermato dall’11° posto a quota 16 punti, quattro lunghezze di vantaggio sulla zona che scotta, ovvero la zona playout, quella che i vastesi vorranno assolutamente evitare a fine stagione per brindare in largo anticipo alla salvezza diretta.

Mister Borrelli con il vice Antonino e il ds Senese

Domani si torna in campo, nella tredicesima giornata d’Eccellenza (fischio d’inizio ore 14:30) i biancazzurri andranno a far visita a Il Delfino Curi avanti in classifica di due lunghezze. Quella pescarese sarà una trasferta insidiosissima ma mister Borrelli (squalificato, in panchina verrà sostituito dal vice Michele Antonino) punta all’obiettivo più grosso anche se quasi sicuramente, oltre al lungodegente Lovergine, dovrà ancora rinunciare a capitan Galiè che al massimo siederà in panchina. Davanti a Grbic spazio a Benedetti e Triglione con Ciafardini e Traino sui lati, mediana composta da Avantaggiato e Davide Santone mentre davanti, a supporto di bomber Fieroni (già arrivato a quota 8), agiranno De Vizia, Vatavu e Letto.

Cosmin Vatavu

5 punti nelle ultime 3 giornate senza conoscere la parola sconfitta, Il Delfino Flacco Porto viaggia spedito per allontanarsi il più possibile dalla griglia playout e regalarsi una stagione senza troppi affanni. Gruppo giovane e che si conosce ormai da anni quello guidato in panchina dal tecnico Bonati, i gol di Gobbo sono tre anche se i pescaresi hanno il secondo peggior parco offensivo con appena dieci reti realizzate ma c’è una difesa di ferro. Appena 8 le reti (le stesse del Giulianova) incassate dal portiere Calore e occhio anche alle scorribande di Marzucco. Un esame importante per la Bacigalupo Vasto Marina, Pescara sarà una tappa fondamentale ma i vastesi vogliono tornare a casa con i tre punti.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook