Connect with us

Atletica

A Pescara si corre: torna la Maratona Dannunziana

Published

on

Domani la competizione in città sui canonici 42,195 chilometri

Sono attesi quasi duemila partecipanti domani a Pescara per l’edizione numero 19 della Maratona Dannunziana, appuntamento sportivo ormai di tradizione in città. Evento clou del podismo regionale in autunno, la competizione 2019 si annuncia particolarmente interessante e calamiterà l’attenzione generale sul capoluogo adriatico nel ricordo del fondatore Renato D’Amario, estimatore di Gabriele D’Annunzio e talent scout del podismo abruzzese, recentemente scomparso .

LE GARE PREVISTE – Oltre alla distanza regina dei canonici 42,195 chilometri, sono previste altre classifiche quali la mezza maratona di km 21,097 e una staffetta composta da quattro atleti che si alterneranno sul circuito della maratona per concludere l’intera distanza.  Quest’anno, oltre ai podisti partecipanti alla maratona e alla mezza maratona, alla passeggiata e alla gara riservata ai ragazzi, vi sarà anche una gara riservata ai pattinatori, i quali daranno inizio per primi alle competizioni partendo alle ore 9.00, e la cui direzione tecnica è è stata affidata all’associazione Inline Skating di Montesilvano.

IL PERCORSO – I pattinatori saranno i primi a partire, alle ore 9 di domenica mattina. Alle 9,15 partiranno simultaneamente maratona, mezza maratona e staffetta. Alle 9,45 sarà la volta delle gare bambini, un vero e proprio spettacolo nello spettacolo. Saranno oltre 200 i piccoli atleti che si misureranno, suddivisi per fasce di età, lungo corso Umberto I e sempre con partenza ed arrivo da piazza della Rinascita. L’arrivo della mezza maratona è previsto alle ore 10,30, mentre i primi maratoneti arriveranno in piazza a partire dalle ore 11,45. La manifestazione principale prenderà il via da Via Nicola Fabrizi, dopo il ritrovo in piazza della Rinascita, per poi dirigersi nel primo giro verso Francavilla al Mare e ritornare a Nord per raggiungere I Grandi Alberghi di Montesilvano Spiaggia, prima rientrare alla base. Per la Maratona saranno previsti altri due giri che escluderanno però il tratto che porta a Francavilla al Mare. 

I CAMPIONI – Nella maratona ci saranno atleti quotati provenienti da fuori regione quali il bergamasco Stefano Velatta, specialista delle lunghe distanze e già vincitore lo scorso anno a Pescara, il laziale Alessio Biagionie gli abruzzesi Silvio Aceto, Manuel Di Gregorio, Umberto D’Agostino, Benjamin Adugna. Nel femminil la favorita d’obbligo è la laziale Carla Mazza.

SOLIDARIETA’ – La presenza della LILT e di altre associazioni legate solidarietà (Isav, Cesi e Pink is Good) arricchiscono questa manifestazione di uno spessore morale che fa onore a tutti gli organizzatori, ai partecipanti e alla città che da 19 anni riesce a unire sport e prevenzione in una bella giornata di festa.