Connect with us

Calcio

Acqua&Sapone Montesilvano, 11 metri di felicità

Published

on

Un rigore di Di Biase vale il primo acuto stagionale

Una vittoria di rigore vale lo stop all’ex capolista e il primo successo in campionato: l‘Acqua&Sapone Montesilvano può finalmente sorridere e guardare con maggiore ottimismo al futuro.

La sorta di testacoda del Galileo Speziale tra l’Acqua&Sapone, ancor a secco di vittorie, e la Bacigalupo Vasto Marina, autentica rivelazione e al comando del torneo di Eccellenza prima dei novanta minuti a Montesilvano, ha avuto un solo lampo, ma decisivo per le sorti del match: il rigore di fine primo tempo, realizzato da Di Biase. Petito al 43′ va a procurarsi un prezioso penalty comminato per un contatto con Di Gennaro e dal dischetto il solito cecchino Di Biase regala il gol all’Acqua&Sapone che intravede uno spiraglio di luce in fondo al tunnel. Conservato il minimo gap, i verdeoro portano a casa un successo prezioso in una sfida condizionata da assenze pesanti: Colantoni e Marrone sono partiti dalla panchina per i padroni di casa, gli ospiti invece erano senza Benedetti, Cernaz e il bomber Cesario.

Prima gioia per la squadra di Cianfagna, primo ko esterno per la Bacigalupo che fuori dalle mura amiche le aveva vinte tutte: la fotografia dell’acuto montesilvanese è tutta qui. Adesso in casa verdeoro si cercano nuove ed importanti comferme ma il prossimo, difficilissimo banco di prova si chiama Castelnuovo. E l’isidiosissima trasferta al cospetto della corazzata in testa alla graduatoria dirà molto sul futuro della squadra guidata da coach Cianfagna

La “torcida” verdeoro