Connect with us

Calcio a 5

Acqua&Sapone Unigross, obiettivo vittoria ‘bis’

Published

on

I nerazzurri di Scarpitti, dopo l’exploit vincente all’esordio, cercano conferme contro la Cybertel Aniene al PalaRigopiano. Diretta su Raisport

L’Acqua&Sapone Unigross in cerca di conferme dopo l’exploit del debutto stagionale a Salsomaggiore contro la Sandro Abate.

Domani sera, giovedì 15 ottobre, con fischio d’inizio alle 20 e 45 al Palarigopiano, senza la possibilità di avere i tifosi all’interno, ma con la diretta televisiva su Raisport, i nerazzurri del presidente Barbarossa ospitano la Cybertel Aniene per la seconda giornata di campionato. Ancora con Misael indisponibile, ma con tutti gli altri componenti del roster pronti a dare ancora battaglia per continuare a mettere punti preziosi in classifica.

Gui (Foto Lattanzio)

Il protagonista assoluto del primo turno di serie A, il Toro Guilherme Gaio “Gui”, autore di un poker di gol contro gli irpini, non vede l’ora di tornare sul parquet. “Abbiamo voglia di giocare, di continuare a lavorare per diventare sempre più squadra e fare sempre meglio. La vittoria della prima giornata dev’essere solo un punto di partenza, per me e per tutti noi”, ha detto il 27enne italobrasiliano.

Quattro gol in una sola partita. Ma l’Acqua&Sapone di mister Fausto Scarpitti non è Gui-dipendente. “Assolutamente no. Qui siamo tutti importanti. Se la squadra non gioca bene, io non posso giocare bene. Io do il massimo in ogni occasione, ma ho bisogno sempre dell’aiuto dei compagni. Il gol più bello della prima giornata? Quello sul secondo palo, sulla palla di prima messa da Dudu. Quando ho visto partire l’azione da Murilo sono andato ad attaccare la porta senza pensare più a nulla, e la palla è arrivata proprio lì… un esempio di come arrivano i gol: sono il frutto del lavoro di squadra”, ha aggiunto il pivot idolo del Palarigopiano.

Negli ultimi giorni ha spiato la Cybertel Aniene rivedendo la gara d’esordio contro il CMB. “Una squadra forte, con esperienza, che tiene il campo e fisicamente sta bene. Dovremo giocare al massimo per vincere”.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it