Connect with us

Calcio

Alessandro la riacciuffa al 52′ st: Pineto-Vastese finisce 2-2

Published

on

Sfida inte2nsa ed emozionante al ‘Pavone-Mariani’

Finisce 2-2 Pineto-Vastese: al ‘Pavone-Mariani‘ una gara vibrante con uno scorcio conclusivo assolutamente emozionante. L’ex Esposito fallisce il match ball facendosi parare un rigore da Di Rienzo nel recupero, poi un suo fallo di mani determina il penalty che Alessandro trasforma per il 2-2. In precedenza, tutte nel primo tempo, le altre marcature con vantaggio iniziale biancorosso di Monza e ribaltamento pinetese con il rigore di Cardella ed il gol del sorpasso di Minnozzi.

La partita. Solo un cambiamento nel suo undici di partenza per mister D’Adderio (oggi squalificato dopo l’espulsione di domenica scorsa con la Sambenedettese all’Aragona, sostituito dal secondo Claudio Tridici), con Alonzi – match winner dell’ultima partita – che torna titolare in attacco e Alessandro inizialmente in panchina. Confermati Lenoci e Scafetta sulle corsie esterne con Agnello, De Angelis e Monza a centrocampo ed il quartetto difensivo Ceccacci-Di Filippo-Altobelli-Diallo davanti a Di Rienzo. Dall’altra parte 3-4-3 per Pomante con Cardella centravanti e Minnozzi e Barlafante a suo sostegno (15 gol in 3 con Barlafante top con 6 realizzazioni alla vigilia di questo decimo turno di andata). In panca Francesco Esposito (ex di turno tra i padroni di casa assieme al preparatore atletico Riccardo Cantarini, sulla sponda vastese è Alessandro l’ex).

La prima fase della sfida è nel segno dell’equilibrio: molto compatti e determinati i biancorossi che concedono pochi spazi agli avversari senza rinunciare ad essere propositivi in fase offensiva dove Alonzi va spesso a ‘battagliare’ con Paoli e Mesisca in particolare. La partita si accende a metà frazione: al 21’ ci prova Minincleri dal limite, tiro murato. Al 24’ verticalizzazione di De Angelis e Alonzi non riesce a concludere con efficacia verso la porta di Mercorelli. Al 27’ Vastese in vantaggio: bell’azione sull’asse Alonzi-Lenoci e, alla fine, palla ghiotta per Monza che, di prima intenzione, infila in porta con potenza e precisione per lo 0-1. Al 29’ contatto in area tra De Angelis e Minnozzi e l’arbitro Grieco, senza esitare, assegna il calcio di rigore tra le proteste dei biancorossi. Dal dischetto il bomber Cardella insacca e sigla l’1-1. Al 33’ ancora pericolosi i ragazzi di D’Adderio: tiro di Scafetta, dal limite, palla di un soffio a lato. Al 43’ il Pineto si porta avanti: gran tiro di Minnozzi, palla prima a scheggiare il palo e poi ad infilarsi in porta beffando Di Rienzo per il 2-1. Prima dell’intervallo tiro insidioso di Agnello, respinto con prontezza da Mercorelli.

L’avvio di ripresa vede la Vastese premere alla ricerca del pari: al 3′ mischia nell’area piccola di Mercorelli, né Diallo, né Scafetta riescono a concretizzare. Poi dentro Alessandro tra i biancorossi, al posto di De Angelis, e attacco maggiormente di peso per gli ospiti. Al 14′ break Pineto: cross di Della Quercia, dalla destra, e colpo di testa di Barlafante che termina fuori. Spingono i ragazzi di D’Adderio, ma con grande applicazione, ed anche sacrificio, i biancazzurri di casa si difendono con ordine. Al 24′ si fa vedere Alessandro in area pinetese, la retroguardia sbroglia. Al 27′ Lenoci, da buona posizione dopo una percussione di Scafetta, tira addosso a Pezzotti. La successiva girandola di sostituzioni, su entrambi i fronti, non muta il copione della gara con gli ospiti protesi alla ricerca del 2-2. Al 40′ ci prova Scafetta, tiro deviato in angolo. Al 44′ pericoloso Alessandro, tiro poi sospinto in rete da un suo compagno, ma gol annullato per fuorigioco. Finale convulso: in pieno recupero Mesisca rischia il clamoroso autogol, si salva Mercorelli. Poi, su rimessa, con la Vastese scoperta, fallo di Di Rienzo su Barlafante e altro rigore assegnato ai locali: l’ex Esposito, però, si fa parare il tiro dal portiere ospite. Al 6′ di recupero prodigioso Mercorelli su Romanucci. Assalto biancorosso e al 7′ di recupero, per un mani di Della Quercia, c’è il rigore per i biancorossi stavolta: freddo e preciso Alessandro che realizza il 2-2.

Finisce così una partita scoppiettante e, alla fine, arriva un risultato che premia gli sforzi della Vastese, sempre a testa alta e con il giusto piglio al cospetto di una delle squadre più attrezzate del girone.

Pineto-Vastese 2-2

Reti: 27’ Monza, 30’ Cardella (rigore), 43’ Minnozzi, 52′ st Alessandro (rigore)

Pineto (3-4-3): Mercorelli, Mesisca, Paoli, Pepe, Della Quercia, Minincleri (28′ st Bosco), Domizi (33′ st Brattelli), Pezzotti (33′ st Baldinini), Barlafante, Cardella (43′ st Ciarcelluti), Minnozzi (10′ st Esposito). A disp. Montese, Marcone, Piciollo, Del Mastro. All. Pomante

Vastese (4-3-3): Di Rienzo, Ceccacci, Di Filippo, Altobelli, Diallo, Agnello, De Angelis (11′ st Alessandro), Monza (26′ st Sansone), Lenoci (32′ st Panaioli), Alonzi, Scafetta (43′ st Romanucci). A disp. Di Feo, Marianelli, Attili, Di Bello, Barbetta. All. Tridici (D’Adderio squalificato)

Arbitro: Grieco di Ascoli Piceno (Di Bartolomeo di Campobasso e Palumbi di Termoli)

Note: ammoniti Pepe, Domizi, Altobelli, Di Filippo

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook