Connect with us

Calcio

Alessandro: “Ottimo precampionato, la Vastese è pronta. Insieme ai tifosi per creare qualcosa d’importante”

Published

on

Il classe ’87 attaccante italoargentino è il più esperto del gruppo. Domenica a Fano punta a una maglia da titolare per far subito centro in biancorosso

Anni 34. Dal 2006 in Italia, a Jonatan Alessandro nelle vene scorre ancora sangue argentino ma visti i quindici anni di militanza si può etichettare come italiano d’adozione.

Nel nostro Paese è partito da Terni, lì oggi vive con la moglie Giulia e il piccolo Alberto, ma di strada ne ha fatta parecchia, fino al 2014 quasi 200 presenze in Serie C (con la prima esperienza abruzzese a Chieti firmando 10 gol), poi nelle ultime sette stagioni sempre in D altre 200 presenze (e una settantina di gol) in piazze blasonate come San Benedetto e Campobasso senza dimenticare altre tappe abruzzesi tra Avezzano e Pineto.

In estate ha detto no a tante chiamate perché voglioso di entrare a far parte della famiglia biancorossa, scollinati i trenta, carte d’identità alla mano, l’attaccante è il più esperto del gruppo, per lui motivo di orgoglio e ulteriore responsabilità verso tutti i compagni. Negli allenamenti congiunti ha fatto capire di avere ancora molta fame, in avanti si giocherà il posto con Martiniello e Alonzi visto che, almeno per il momento, sarà difficile vedere un tridente pesante. Massimo impegno per conquistare la prima maglia della stagione, a Fano per la Vastese non sarà una passeggiata ma magari un gol pesante di Jonatan Alessandro manderebbe subito in estasi la piazza biancorossa.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook