Connect with us

Calcio Giovanile

Allievi: Virtus Vasto, vetta a -1. Cupello incontenibile, Bacigalupo senza punti. Per le tre sarà un weekend decisivo

Published

on

Nel doppio turno ravvicinato quattro punti per i biancorossi, i cupellesi ne vincono altre due, tra sabato e domenica entrambe affronteranno le due prime della classe. Vastesi con due soli punti di vantaggio dalla zona retrocessione

Un mezzo passo falso seguito da un immediato riscatto per riprendersi subito il secondo posto e restare in scia della capolista in attesa del big match. La Virtus Vasto nelle ultime due giornate ravvicinate del campionato Allievi d’Elite avrebbe potuto conquistare l’intera posta in palio ma a Chieti Scalo contro il River Chieti si è dovuta accontentare del pareggio, 1 a 1, firmato dal capitano Matteo Natarelli con una magistrale punizione per rispondere a La Torre. Tornati sul sintetico di casa i ragazzi di mister Paolo Acquarola hanno superato il quotato Giulianova per 2 a 0 con due prodezze realizzate da Francesco Piras e Luca Ruzzi. Biancorossi che viaggiano al secondo posto con 32 punti, uno in meno della capolista Curi e domenica mattina (ore 11.15) proprio a Spoltore andrà in scena il big match tre le prime due della classe che potrebbe valere la stagione. Dopo la super sfida resteranno altre due giornate per chiudere la stagione, un pari lascerebbe tutto invariato ma la vittoria di una delle due darebbe forse la svolta decisiva alla stagione. I padroni di casa cercheranno di bissare il successo dell’andata, dall’altra parte la Virtus Vasto punta a riscattare quel pesante passo falso, prendere tre punti potrebbe far rima con vittoria del campionato.

Seconda e terza vittoria consecutiva, dodici giornate senza mai conoscere la parola sconfitta (30 punti conquistati), il Cupello nel campionato Allievi ‘Salvezza e Coppa Abruzzo’ è un treno che non conosce sosta. Contro il Chieti ci hanno pensato Emanuele Iurescia, Giacomo Antenucci e Nicola Troilo a firmare il 3 a 2 che ha reso vane le marcature neroverdi di Pierfelice e Di Roberto. Nel turno infrasettimanale è poi arrivata la sesta vittoria consecutiva per gli uomini del tecnico Ilyos Zeytulaev, nell’1 a 2 di Fossacesia decisivi Samuel Battista e Dennis Vennitti per cementificare il secondo posto. Toccando quota 33 con sette punti di ritardo dal Francavilla primo in classifica, un divario che potrebbe essere dimezzato domani pomeriggio(16.30) quando sul sintetico cupellese arriverà proprio la prima della classe. Vincere come già fatto nel match d’andata vorrebbe dire riaprire il discorso primo posto (mancherebbero poi quattro giornate), il Cupello ci proverà, sulla ali dell’entusiasmo nulla è precluso.

Se i rossoblù ridono nello stesso girone la Bacigalupo dovrà continuare a lottare per blindare la salvezza. Cammino reso più complicato dopo le ultime due sconfitte di fila, la prima contro la Virtus Lanciano dove i vastesi hanno buttato via un doppio vantaggio subendo la clamorosa rimonta nella parte finale del match. La doppietta di Lorenzo Benvenga non è bastata, i rossoneri hanno ribaltato tutto con i due gol di Rapino e la rete del sorpasso del definitivo 2 a 3 firmata da Scarpari. Da dimenticare il viaggio a Montesilvano dove l’Acqua&Sapone ha centrato il 3 a 0 con Tassone e le due reti di Mauro. Settimana senza punti che costringe i giovani dell’allenatore Michele Antonino a tornare a vedere da vicino la zona bollente, ottavo posto e 16 punti, due in meno dalla retrocessione, sabato pomeriggio(17.30) a Vasto arriverà il Chieti, due squadre appaiate a pari punti in classifica, la Bacigalupo sa che l’occasione è ghiotta e proverà a blindare la salvezza.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it