Connect with us

Calcio Giovanile

Allievi: Virtus Vasto vince e crede nel sorpasso finale. Ok Cupello, Bacigalupo con un punto prezioso

Published

on

I biancorossi con lo show di Gabriele Budano ritrovano la vittoria e nell’ultima giornata sognano di prendersi la vetta lontana due punti. Rossoblù vogliosi di fortificare il secondo posto, vastesi a tre passi dalla salvezza

Riaccesa la speranza la Virtus Vasto proverà a prendersi quel primo posto ancora in mano alla Curi. Dopo il kappaò nel big match contro la prima della classe la distanza tra le due era di quattro punti ma nella penultima giornata del campionato Allievi d’Elite i vastesi sono riusciti di nuovo a dimezzare il distacco rendendo effervescente l’ultima giornata in programma nel weekend. La truppa di mister Paolo Acquarola presentatasi allo “Zanni” di Pescara a ranghi ridotti si subito portata in vantaggio con Gabriele Budano ma il Caldora Pescara ha risposto con Di Stilio per il momentaneo pari. Lo stesso botta e risposta si è ripetuto sempre con i due protagonisti a cavallo tra fine primo e inizio secondo tempo, poi i biancorossi hanno spinto trovando il terzo vantaggio con Matteo Conti e la rete del definitivo 2 a 4 ancora firmata da Budano, assoluto protagonista di giornata con una splendida tripletta. 35 a 37, questo dice la classifica, la Curi prima della classe nell’ultima giornata riceverà a Spoltore il D’Annunzio Marina secondo insieme ai vastesi costretti a vincere per sperare. Se nel big match la prima della classe dovesse pareggiare ci sarebbe lo spareggio con i biancorossi ma in caso di kappaò e conteporaneo successo vastese la Virtus si prenderebbe il primo posto  e volerebbero alle fasi nazionali. La speranza è l’ultima a morire.

Persa l’occasione di rendere più movimentato il finale di stagione nella fase ‘Salvezza e Coppa Abruzzo’ il Cupello nella terzultima giornata, dove si è ufficialmente laureato campione il Francavilla, ha ripreso il discorso con il successo espugnando Pescara con il 3 a 1 rifilato al Gladius cui non è bastato Medeiros, i rossoblù hanno risposto con Samuel Battista e la doppietta di Dennis Vennitti. Tre punti per mantenere ben saldo il secondo posto, nelle ultime tre giornate i ragazzi del tecnico Ilyos Zeytulaev proveranno a vincerle tutte per salutare la stagione nel migliore dei modi a partire dalla prossima sfida che vedrà arrivare sul sintetico cupellese il Manoppello Aragona ultimo e già retrocesso.

Facile non lo era affatto ma la Bacigalupo con grande impegno e tenacia è uscito da Fossacesia con un punto pesante quanto una vittoria giocando alla pari della quarta forza del girone e nel finale sfiorando addirittura la vittoria. Il match si è acceso nel secondo tempo quando De Rentis ha sbloccato il match ma a cinque minuti dalla fine Alessio Di Filippo ha pareggiato i conti disegnando l’1 a 1 con la vittoria dei vastesi sfiorata ma stoppata da una traversa in pieno recupero. È un punto che vale tanto per l’allenatore Michele Antonino, la sua squadra ora ha quattro punto di vantaggio sulla zona retrocessione con una partita in meno rispetto alle dirette concorrenti. Quando mancano tre giornate al termine servono ancora tre punti per poter festeggiare la salvezza, la prossima sfida porterà i vastesi in casa del Francavilla primo in classifica e già con il titolo in tasca, l’impresa è possibile altrimenti l’ultima vittoria la Bacigalupo se la proverà a prendere contro il Gladius Pescara o nell’ultima giornata quando se la vedrà con il Manoppello Arabona ultimo.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it