Connect with us

Calcio

Amelia: “Ad Avezzano sarà una Vastese gagliarda. Noi qui per ricostruire, bisogna parlare poco”

Published

on

Il tecnico biancorosso confida sul riscatto dei suoi ragazzi e torna sui malumori della piazza dopo la sconfitta di domenica

Meno uno al derbissimo di Avezzano. Novanta minuti che non hanno bisogno di presentazioni, la Vastese avrà mille motivazioni per riportare a casa i tre punti dal “Dei Marsi”. Ne è convinto anche mister Marco Amelia che insieme ai suoi ragazzi vuole assolutamente riscattare il kappaò di sei giorni fa contro il Vastogirardi: “Obbligatorio ripartire e dare un segnale, la squadra è viva e unita, in campo vorrà dimostrare tutto il suo valore in una gara difficile, sarà una Vastese gagliarda”.

Si torna a parlare del kappaò di domenica scorsa: “All’inizio li stavamo mettendo in difficoltà, poi dal diciottesimo al ventesimo minuto è cambiata la storia del match, recuperare è stato difficile e non abbiamo trovato le condizioni giuste per trovare il pari”. Sul chiacchiericcio posto match il tecnico romano dice la sua: “Questa squadra ha qualità enormi, deve soltanto trovare il giusto equilibrio e lavorare sodo durante la settimana. C’è però bisogno soprattutto che l’ambiente mantenga l’equilibrio, si viene da un anno difficile e noi siamo stati chiamati qui per ricostruire e portare una ventata di professionalità. Qualche risultato negativo può starci ma va capita la bontà del lavoro che si sta facendo, in questi momenti bisogna parlare poco, se lo si fa troppo si rischia di mettersi in difficoltà da soli”.

 Il solo Lorenzo Bardini indisponibile, ci sarebbe la possibilità di poter schierare dal primo minuto i due Esposito insieme a Stivaletta, Palumbo e Dos Santos: “Ho giocatori importanti che durante la settimana non tutti vedono allenare per capire quali sono le loro condizioni fisiche e psicologiche. Non conta il singolo, qui conta la Vastese che è formata da un gruppo di ragazzi che si fa il mazzo per rendere al meglio la domenica. A quelli citati voglio aggiungere anche Ansini e Alonzi, per domani ho altri dubbi su due esperti e un under ma la differenza deve farla come verrà affrontato il match e poi dovranno essere i cambi a fare la differenza”. Amelia non si fida di un Avezzano lontano solo tre punti in classifica: “Squadra particolare, allenatore nuovo, tutto gira intorno al portiere, mi piace l’esterno sinistro ma c’è da temere la loro voglia di dimostrare con il nuovo corso. Dovremo stare attenti all’ambiente ma qui voglio risposte dai miei, sono sicuro che vorranno riportare entusiasmo dopo lo stop di domenica, scenderanno in campo concentrati e vogliosi di tornare a casa con la vittoria”.

Conferenza stampa pre match Vastese – AvezzanoParola a mister Amelia

Pubblicato da Vasport.it su Sabato 19 ottobre 2019

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it