Connect with us

Calcio

Andrea Mancini approda al S.N. Notaresco

Published

on

Il neo esterno sinistro d’attacco rossoblù, classe 1996, vanta anche una presenza in Serie A

Andrea Mancini è un nuovo giocatore del S.N. Notaresco.

Pescarese, classe 1996, è un esterno d’attacco sinistro che, nonostante la giovane età, ha già una carriera importante alle spalle. Settore giovanile di Napoli, Pescara e Vicenza ed esordio nella massima serie, con la maglia dei biancazzurri abruzzesi, contro il Milan, l’8 maggio 2013 entrando al posto del centrocampista Cascione.

Nell’annata 2015/2016 l’esordio in C con L’Aquila (9 presenze ed una rete) prima delle esperienze, sempre tra i professionisti, con Santarcangelo, Ancona e Teramo (2017/2018). Nella stagione successiva l’arrivo a Pineto in serie D (9 presenze ed una rete) prima del trasferimento a Francavilla nel mese di dicembre (21 gare e 2 reti). Il campionato appena trascorso, il neo giocatore rossoblù, lo ha disputato con i liguri del Ligorna (19 presenze, 3 reti ed 8 assist).

Torno in Abruzzo con grande piacere – le parole di Andrea Mancini – e lo faccio in una piazza come Notaresco che ha una tifoseria molto calda e passionale. Da piccolo ho frequentato spesso lo stadio e conservo un bel ricordo perché mio padre, Felice, ha allenato la squadra proprio nell’annata 2001/2002, quella del famoso quanto sfortunato spareggio di Deruta. Sono un attaccante che, principalmente, lavora molto per la squadra, non a caso oltre ai gol, mi piace dispensare tanti assist. C’è stata la chiamata del diesse Paolo D’Ercole che ho avuto anche a Francavilla, ma sono anche molto contento di poter lavorare con il mister Massimo Epifani del quale conosco, comunque, i suoi metodi di lavoro. Con alcuni compagni ho già avuto altre esperienze, con Banegas, Dos Santos e Gallo, per esempio, ho giocato insieme a Francavilla e Speranza è stato mio capitano nell’annata di Teramo. Sono pronto per questa nuova avventura e non vedo l’ora di iniziare”.

Il direttore sportivo rossoblù Paolo D’Ercole conosce bene il nuovo arrivato: “E’ un giocatore giovane ma già con un buon bagaglio d’esperienza, molto utile per il gioco della squadra. Sono contento di ritrovarlo dopo averlo avuto a Francavilla. In giallorosso, seppur per pochi mesi, dimostrò tutte le proprie qualità”.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it