Connect with us

Calcio

Arriva il Giulianova in forma strepitosa: Casalbordino, sarà durissima ma devi rialzarti

Published

on

Tra i giallorossi assenti Mangiacasale, Spadafora e Fanelli. Tra i giuliesi c’è il bomberino 2002 Cissè già autore di 8 centri

Gagliano

Un mercoledì a forti tinte giallorosse. Quello di domani sarà un infrasettimanale delicatissimo per un Casalbordino a secco di vittorie da ben cinque giornate.

L’ultima della stagione è datata 26 settembre, dopo il derby vinto contro la Bacigalupo Vasto Marina appena due i punti raccolti nelle ultime cinque giornate. Un mese esatto in cui le novità sono state tantissime, via mister Soria per Di Biccari, ai saluti sei giocatori con diverse nuove entrate e un mercato che porterà sicuramente ad ulteriori novità.

La sterzata tanto attesa, almeno per il momento, non c’è stata, anche perché la situazione non è piacevole neanche sul fronte infortuni visto che domenica si sono di nuovo fermati Mangiacasale e Spadafora sicuri assenti in vista di domani. Quando sul sintetico casalese (fischio d’inizio ore 15) arriverà il Giulianova terzo in classifica con 16 punti e protagonista di un grande avvio di stagione avendo conosciuto la sconfitta solo in casa dell’Avezzano. Per il tecnico Di Biccari sarà un mercoledì ad alto coefficiente di difficoltà, davanti si affiderà a Zinni e Jotta Lopes, a centrocampo con Della Penna dovrebbe ritrovare spazio Gagliano (fresco di matrimonio) ed Erragh.

Spadafora

In difesa, davanti a Tano, insieme a Nazari e Lapenna dovrebbe agire il 2004 Di Pasquale mentre a sinistra c’è il ballottaggio tra Fusaro e De Santis.

16 punti sui 21 disponibili, nelle ultime due giornate successi arrivati realizzati sei gol senza subirne. Un ruolino di marcia importante quello del Giulianova targato Cerasi che si sta affidando a tanti giovani che stanno rispondendo presente ogni domenica. Su tutti il bomberino classe 2002 Cissè autore già di 8 reti, con lui il 2001 Buonavoglia ne ha già firmati 5 e anche il 2002 Persiani va seguito con grande attenzione. La forza è anche tra i pali dove c’è il venticinquenne ex Vastese Boccanera, lusso per la categoria. Umori contrapposti, il Giulianova parte favorito e cercherà di dare un ulteriore dispiacere a un Casalbordino che con appena 5 punti in classifica non dorme sonni tranquilli, ecco perché nonostante le difficoltà e l’emergenza deve essere il mercoledì giusto per risollevarsi e riprendere la marcia vincente.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook