Connect with us

Atletica

Atletica leggera abruzzese ai ‘nastri di ripartenza’

Published

on

Dal 4 maggio allenamenti possibili per gli atleti ‘di interesse nazionale’, dal 18 altro step con ulteriore allargamento della base dal prossimo giugno

Ai ‘nastri di ripartenza’ l’atletica leggera nel territorio abruzzese.

Dal 18 maggio, come da indicazioni del nuovo Decreto in fase di emanazione dal Governo, riprenderanno, per gradi, le varie attività della disciplina. Già da lunedì 4, invece, potranno ricominciare gli atleti “di interesse nazionale”, segnalati dalle rispettive federazioni.

Concetta Balsorio

A fare il punto della situazione, in un’intervista rilasciata all’Ansa, è Concetta Balsorio, presidente della Fidal (Federazione Italiana Atletica Leggera) Abruzzo. “Abbiamo avuto un incontro in videoconferenza con il presidente nazionale Alfio Giomi per parlare della ripresa dopo lo stop degli inizi di marzo. È emersa una situazione che varia da regione a regione, ma nonostante questo abbiamo stilato un documento unitario che prevede una prima ripresa da lunedì prossimo per gli atleti autorizzati dalla nostra federazione, perché di interesse nazionale. Dal 18 maggio toccherà poi ai nostri atleti delle start line, ovvero i ragazzi che hanno conseguito un determinato punteggio nelle ultime gare indoor. Da giugno, poi, toccherà a tutti gli altri, considerando che dal 15 giugno ci sarà l’ok per manifestazioni di carattere provinciale dove però ci dovrà essere un numero controllato di atleti e tutte le prescrizioni in materia sanitaria“.

Per la gran parte degli atleti, in questo periodo, la preparazione è proseguita in versione casalinga. Da verificare l’incidenza dello stop forzato determinato dall’emergenza Coronavirus per allenamenti regolari sulla forma e sulla qualità delle future prestazioni in ambito agonistico.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement