Connect with us

Calcio Femminile

Audax Palmoli: primato di nuovo in coabitazione ma…

Published

on

08/01/2018 – Le palmolesi nella pausa di gennaio possono riprendersi la vetta solitario. Sarà anche il mese della Coppa

Una domenica di riposo per subire l’aggancio del Real Bellante. Poco importa all’Audax Palmoli, nello scontro diretto vinto di misura contro le teramane ha dimostrato di meritarsi la vetta solitaria e nei prossimi mesi proverà a riprendersela. Domenica prossima tornerà in campo nell’ultima di andata, la sfida contro la Femminile Chieti non darà punti in classifica, il Real Bellante quindi potrebbe addirittura prendersi la vetta solitaria ma nelle settimane prossime quando la Serie C femminile osserverà un’altra lunga sosta(di quasi trenta giorni) le ‘panthers’ palmolesi dovranno recuperare la sfida in programma domenica 28 gennaio e valevole per la nona giornata in casa del Nerostellati. Visti gli zero punti in classifica delle neroverdi la vittoria dell’Audax è dietro l’angolo.

Una lotta a due per la vittoria del campionato pronosticata già in estate e confermata poi in campo, la classifica al momento dice 22, manca ancora una partita per chiudere il girone d’andata ma non ci sono altre squadre che finora hanno retto il passo delle prime due della classe. I numeri di entrambe sono da record anche se hanno fatto meglio le ragazze di mister Michele Buda che con bomber Angelica Di Ninni(autrice già di 25 reti, di cui 9 in una sola partita!) possono contare sul miglior attacco del campionato(47 gol realizzati) ma anche la difesa meno perforata del girone con 1 solo gol subito, quello di Ripalimosani che ha costretto le palmolesi al pareggio, finora l’unico della stagione.

Gennaio, recupero di Pratola a parte, sarà il mese di riposo per il campionato di Serie C ma non per la Coppa, l’Audax Palmoli il 21 gennaio affronterà la prima giornata del triangolare valevole per il Secondo turno a Ripalimosani e dovrà cercare la vittoria per sfidare poi il 4 febbraio l’Intrepida Ortona altrimenti potrebbe esserci un ingorgo di calendario con la data del recupero di campionato.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it