Connect with us

Calcio

Audax Palmoli: “Sospese le nostre attività ma non accettiamo questa discriminazione per la nostra categoria”

Published

on

I palmolesi, a lavoro da metà settembre, si sono fermati in attesa di nuove comunicazioni riguardanti la Terza Categoria

Nel prossimo weekend probabile, scontato, arriverà un nuovo Dpcm, sicuramente alcuni passaggi fondamentali riguarderanno anche il mondo dello sport ma intanto già in quello attualmente in vigore, firmato dal premier Conte lo scorso 18 ottobre ha fermato tante attività sportive.

Nel mondo del calcio parte del calcio dilettantistico è ormai fermo da qualche giorno, i campionati provinciali almeno per il momento non inizieranno, sono consentiti solo allenamenti individuali, fermati quelli di contatto. Ecco che nel mondo dei “grandi” le categorie toccate da vicino sono Terza Categoria e Amatori anche se il Comitato Regionale Abruzzo, prima dell’ultimo Dpcm, aveva rinviato, a data da destinarsi anche il campionato di Seconda Categoria.

Nel girone vastese della Terza Categoria già due società, Montalfano e Fresa, prima delle decisioni dall’alto avevano deciso di rinunciare a partecipare (lo hanno fatto attraverso due comunicati) ma c’è chi come l’Audax Palmoli pur sospendendo le attività ha voluto far sentire il proprio parare.

Della Penna fiore all’occhiello del mercato

I biancazzurri erano pronti per vivere una stagione da protagonisti, innesti di spessore per la categoria (su tutti bomber Loris Della Penna) per provare a conquistare la vittoria del campionato. A lavoro da metà settembre dopo il nuovo Dpcm si sono dovuti, a malincuore, fermare e attraverso i canali social si sono fatti sentire: “A seguito del nuovo Dpcm del 18 ottobre 2020, la società Audax Palmoli comunica che sono sospesi allenamenti e amichevoli fino a nuova comunicazione, esprimendo tutto il proprio dissenso riguardo alle discriminazioni che stanno avvenendo all’interno del mondo dei Dilettanti. Non esistono dilettanti di Serie A e dilettanti di Serie B. In ogni caso ci teniamo a ringraziare tutti coloro che ci hanno sempre sostenuto e continuano a sostenerci, con l’auspicio di poter tornare il prima possibile in campo a divertirci e sognare tutti insieme”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it