Connect with us

Calcio

Augusto Marfisi (ri)parte dal Lanciano

Published

on

Chiuso l’affare. Da domani sarà a disposizione di Di Pasquale. Decisiva l’opera di Fabio Lombardi per riportarlo in rossonero

Augusto Marfisi è un nuovo giocatore del Lanciano.

Manca solo il primo allenamento ufficiale, ma l’affare è fatto.

Il centrocampista classe 1992, lancianese di nascita, sta per mettersi a disposizione del gruppo di Giuseppe Di Pasquale (domani mattina dovrebbe aggregarsi con la rosa) e dare manforte alla metà campo frentana per il girone di ritorno rossonero.

Per Marfisi si tratta di un ritorno al “Guido Biondi“; ha esordito, infatti, con la casacca della Virtus in C1 sotto la guida tecnica di Dino Pagliari.

Da quel momento in poi alcuni anni di professionismo e tanti altri nei campionati dilettantistici disputati ad alti livelli (Vasto e Chieti su tutti).

Il forte centrocampista ha iniziato questa stagione con la casacca dell’ambizioso Fossacesia che però non ha ottenuto sul campo quanto immaginato ai nastri di partenza del campionato di Promozione; da qui la decisione del club del patron Giuseppe Ursini di rimetterlo sul mercato a fine novembre.

Anche in estate, il rapporto tra Lanciano e Marfisi sembrava potesse concretizzarsi, soprattutto a fine agosto, quando Alessandro Lucarelli ha preso in mano la guida tecnica della squadra e ha richiesto il calciatore.

Poi non se ne fece nulla.

Con Marfisi, indubbiamente, il Lanciano fa un passo in avanti dal punto di vista tecnico, anche perché il centrocampo di Di Pasquale non ha mai avuto abbondanza di uomini.

Un ruolo decisivo per convincere Augusto Marfisi ad accettare la nuova avventura rossonera l’ha avuto il dirigente frentano Fabio Lombardi, attivo su tutti i fronti ed abile a concretizzare diversi altri affari, come del resto a proporne altri soprattutto in prospettiva futura per i giovani calciatori da far crescere in rossonero.

Su tutti, l’esempio più lampante dell’opera di scouting e di possibili investimenti sui giovani messa in atto da Fabio Lombardi riguarda l’ex bomber del Roccaspinalveti, Anas Ikramellah, classe 2001, a lungo coccolato dal Lanciano ad inizio estate (il ragazzo ha partecipato agli stage rossoneri) ma che poi ha trovato sistemazione in serie D col forte Notaresco.

Sarebbe stato un investimento di sicuro interesse per il Lanciano.

Alessio Giancristofaro